Immobili
Veicoli

CANTONE / SVIZZERAIn Ticino e Romandia la scuola ricomincia così

06.01.22 - 10:32
Confermato il rientro lunedì 10 gennaio con misure di protezione rafforzate per contrastare Omicron.
Ti-Press
CANTONE / SVIZZERA
06.01.22 - 10:32
In Ticino e Romandia la scuola ricomincia così
Confermato il rientro lunedì 10 gennaio con misure di protezione rafforzate per contrastare Omicron.
Nel nostro cantone l'obbligo di mascherina partirà già dalla prima elementare.

BELLINZONA - Il rientro a scuola dalle vacanze natalizie avrà luogo, come previsto, il 10 gennaio nei cantoni latini. È quanto indica in una nota odierna la Conferenza intercantonale dell'istruzione pubblica della Svizzera romanda e del Ticino (CIIP). Le misure di protezione saranno tuttavia rafforzate.

La mascherina sarà obbligatoria a partire dalla terza elementare in tutti i cantoni membri della CIIP, salvo a Berna e in Ticino dove l'obbligo è abbassato già dalla prima elementare «per una durata determinata». «I bambini - precisava il direttore del DECS dopo aver reso nota la decisione - sono comunque generalmente molto ricettivi e se coinvolti sanno capire bene le ragioni di protezione individuale e collettiva alla base di un provvedimento come questo».

Verrà inoltre mantenuto o persino rafforzato il tracciamento dei casi positivi. Verrà effettuato tramite test mirati o ripetuti decisi dai servizi cantonali della sanità. In taluni casi, verranno proposti anche autotest agli allievi.

In funzione dei risultati, le quarantene individuali di sette giorni saranno ordinate dal medico cantonale sulla base delle nuove direttive dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Per far fronte alle probabili assenze del personale docente, i cantoni organizzeranno le supplenze con le loro reti di supplenti, le loro Alte scuole pedagogiche o le loro istituzioni del terziario.

Le misure di protezione quali i gesti barriera (distanziamento, igiene delle mani, ventilazione sistematica delle aule e disinfezione di banchi e mobili) saranno mantenute, con una particolare attenzione per l'aerazione dei locali ogni 20-25 minuti.

Settimane bianche
Altro tema che fa discutere in questi giorni in ambito scolastico sono le settimane bianche. Vista la situazione attuale e il forte aumento dei casi di Omicron, i singoli cantoni hanno già deciso alcune misure. In Vallese, per esempio, i campi sciistici con pernottamenti che avrebbero dovuto iniziare lunedì sono posticipati di almeno quattro settimane. Tale misura potrà essere rivalutata in funzione della situazione sanitaria, precisano le autorità cantonali in una nota odierna.

Nel canton Friburgo, invece, il mantenimento o no delle settimane bianche spetta alle direzioni delle sedi scolastiche, d'intesa con le autorità comunali. I campi sciistici e le attività sportive con pernottamenti sono autorizzati dal cantone, ma resi facoltativi a causa della pandemia. Alcuni comuni, come Belfaux, hanno già deciso di annullarli. Inoltre, laddove la settimana bianca ha luogo, i genitori possono scegliere se far partecipare o meno i loro figli, indicano le autorità cantonali.

A Ginevra, invece, i campi sciistici previsti in gennaio sono stati annullati per tutti i livelli d'insegnamento, dalle elementari al liceo. Per i mesi successivi, non è ancora stata presa alcuna decisione

COMMENTI
 
lollo68 5 mesi fa su tio
Ma lo sapete che Omicron per i bambini è un raffreddore? L'ha detto un medico francese a Mentone, in una piazza, perché ormai i media pubblicano solo notizie allarmistiche per mantenere la paura. Lei ha specificato che ci sono le cure (non paracetamolo) basta non aspettare a prenderle.
Elisa_S 5 mesi fa su tio
Qui come sempre non tratta della gravità ma dell'insieme dei casi in numero assoluto che potenzialmente potrebbe necessitare di un ricovero. Quindi onde a evitare chiusure di cerca di regolare la ondata di contagi in modo alternativo. E i bambini sono un importante vettore del virus . Nella classe di mio figlio più della metà lo hanno fatto e i genitori me compresa pure. Da vaccinata ho avuto un decorso lieve ma problemi per due settimane (fiato corto , battito accelerato e debolezza.). Non avrei potuto sostenere un attività fisica lavorativa. Quindi la ondata va r l' ondata punto , un po' come regolare la acqua che esce dal rubinetto . E si cerca di agire su tutti i vettori potenziali del virus. E nessuno a livello Istituzionale ! In Svizzera , tantomeno in Francia, ha mai detto che il virus e pericoloso per i bambini. Il Bag sta modulando i contagi fin che può in modo che anche i non vaccinati si immunizzano e i vaccinati si fanno un booster naturale. Ormai si sono resi conto che non ci sono alternative. Ognuno ha fatto la sua scelta ed consapevole che il virus prima o poi se lo becca, con o senza casco protettivo.
Alessandro 69 5 mesi fa su tio
Ma chiedo per un amico Ma una volta vi vaccinato mi pare che dissero che si era totalmente immunizzati,quindi se un non vaccinato deve portare mascherina distanza ecc. perché chi è vaccinato col miracoloso siero è trattato come un vaccinato? Quando si riunisce il consiglio federale c’è qualche “giornalista “ che ha il coraggio di fare questa domanda?
Dalu 5 mesi fa su tio
Se non ci fosse la libertà di scelta, come per le pandemie passate, la mascherina l’avremmo già tolta dalle ⚽️⚽️, invece oggi esistono i no-vax del c..
Elisa_S 5 mesi fa su tio
Indovina per proteggere chi ? Ed evitare quindi il sovraccarico degli ospedali. Fra qualche altro migliaio di contagi la pandemia (i problemi legati ad essa) come la conosciamo finirà. Punto. Il CF sta lasciando andare i contagi liberi più che può , senza togliere tutti i freni ...insomma cerca di regolare la velocità di immunizzazione globale ...fin che può (grazie alla parte vaccinata che non sovraccarica strutture se di contagia, e grazie anche all omicron che risulta essere meno aggressiva)
Trionfx 5 mesi fa su tio
Tu sì che hai capito tutto.. Gnurant!!
Suissefarmer 5 mesi fa su tio
da cittadino, a padre, ci meritiamo di peggio. vi ricordi che tuteliamo i bambini per l economia, ma per l'economia siamo complici di uccidere tutti i giorno 15000 solo di fame. io mi dissocio, da questa vergogna.
Luca 68 5 mesi fa su tio
tutte solo teorie, ci sono mense che non funzionano piccole e troppo piene, ma nemmeno si guarda, auto test che sembra non funzionare, ma dei test di Massa salivali non si prende in considerazione, mi sembra solo una presa per i fondi, sarebbe poi sensato rimandare l'apertura di un paio di settimane.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO