Immobili
Veicoli

SVIZZERAViolenza sulle donne: «Ci vuole una rete attiva 24 ore su 24»

05.05.21 - 17:24
La richiesta è stata fatta da PS e PLR con due mozioni adottate oggi dal Consiglio Nazionale.
TI-Press
SVIZZERA
05.05.21 - 17:24
Violenza sulle donne: «Ci vuole una rete attiva 24 ore su 24»
La richiesta è stata fatta da PS e PLR con due mozioni adottate oggi dal Consiglio Nazionale.
La pandemia rende ancora più indispensabile una rete che vada a supportare quelle donne che sono vittime di abusi in ambito domestico.

BERNA - Una rete di consulenza professionale a livello nazionale, disponibile online e telefonicamente 24 ore su 24, per le vittime dirette o indirette di violenza. Lo chiedono due mozioni (una del PS e un'altra del PLR) adottate oggi dal Consiglio nazionale. Il dossier va agli Stati.

Le due mozioni chiedono al Consiglio federale - dettosi pronto per bocca del consigliere federale Alain Berset a sostenere l'atto parlamentare - di coordinare l'istituzione di questa rete nazionale, nel rispetto dei requisiti previsti dalla Convenzione d'Istanbul che la Svizzera ha sottoscritto. Tale rete di consulenza dovrà risultare di facile accesso ed essere resa nota alla popolazione nella misura più ampia possibile.

Stando alla mozione, la situazione attuale rende ancora più urgente una simile rete di supporto dal momento che, secondo gli esperti, l'attuale crisi legata al coronavirus aumenta il rischio di violenza domestica e quindi anche il numero di vittime.

Purtroppo, l'offerta attuale di consulenza copre il fabbisogno soltanto in determinate fasce orarie. Eppure molte vittime cercano aiuto al di fuori degli orari d'ufficio e sono molto restie a rivolgersi alla polizia in caso di emergenza.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA