Immobili
Veicoli

CANTONEVacanze: pochi "abbandoni", «ma pensioni quasi piene»

28.06.22 - 06:33
C'è una gran voglia di partire e, purtroppo, c'è pure chi sceglie di sbarazzarsi del proprio amico a quattro zampe.
deposit
Vacanze: pochi "abbandoni", «ma pensioni quasi piene»
C'è una gran voglia di partire e, purtroppo, c'è pure chi sceglie di sbarazzarsi del proprio amico a quattro zampe.
Il dato preoccupa in Svizzera interna. Meno in Ticino: «Qui ci si appoggia con più facilità al dog-sitter o alle pensioni», spiega Emanuele Besomi della Spab. Che invita però a non prenotare all'ultimo momento.

LUGANO - Agosto, cane mio non ti conosco, verrebbe da dire. Almeno stando ai primi segnali, peraltro preoccupanti. La spasmodica corsa all'acquisto/adozione di animali domestici durante la pandemia, infatti, inizia a mostrare l'altra faccia della medaglia. «Riceviamo diverse telefonate al giorno», spiega un canile di Winterthur a 20 Minuten. La richiesta è sempre la stessa: poter scaricare per sempre l'ospite diventato indesiderato.

«In Svizzera interna sta diventando un problema», conferma Emanuele Besomi. Per il presidente della Spab di Bellinzona, però, il dato ticinese è più confortante: «Non riscontriamo un numero di rinunce maggiore rispetto a quello degli scorsi anni. Vuol dire che gli animali sono stati adottati con coscienza». «È anche vero - aggiunge - che molti di questi cani sono arrivati in Svizzera tramite associazioni che si trovano all'estero. È facile, quindi, che a loro si rivolgano anche quando non vogliono o non possono più tenerli. Fortunatamente sembrerebbe che di casi del genere in Ticino ce ne siano pochi».

Una sistemazione per le vacanze, però, va comunque trovata per il proprio amico a quattro zampe se non lo si può portare con sé. E che vi sia voglia di partire lo conferma lo stesso Besomi: «Per il mese di luglio la nostra pensione non ha quasi più posti. Consiglio quindi di prenotare per tempo».

Le soluzioni non mancano: «Dai dog-sitter privati, alle diverse strutture che accolgono cani e gatti, ce n'è per tutti i gusti». Besomi invita solo a scegliere con attenzione: «Fatevi mostrare sempre dove verrà tenuto il vostro animale. Se non ve lo permettono evidentemente c'è qualcosa che non quadra. In quel caso rivolgetevi altrove».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO