Keystone
L'idea "Alpin Solar" al Muttsee.
CANTONE
25.10.2021 - 19:070

Energia in inverno? «Pannelli fotovoltaici sulle dighe e sui laghetti artificiali»

Una mozione a tal riguardo è stata presentata da Fiorenzo Dadò e Marco Passalia, del PPD

BELLINZONA - La disponibilità dell'energia elettrica in inverno, quando le temperature si abbassano, non «è data per scontata» in quanto la Svizzera «dipende dalle importazioni dall'estero».

Sulla base di ciò, il vicepresidente cantonale PPD Marco Passalia e il presidente cantonale PPD Fiorenzo Dadò hanno presentato una mozione per far installare dei pannelli fotovoltaici sulle dighe e sui laghetti artificiali, con l'obbiettivo di «porre l'accento su un modo alternativo di produrre energia in Ticino anche d'inverno».

«Nella quotidianità le attività umane richiedono un consumo energetico che ci permette di avere sempre a disposizione tutto ciò di cui necessitiamo», «e in Ticino l’approvvigionamento energetico è assicurato principalmente dalle fonti rinnovabili. Per il resto facciamo capo ad importazioni di gas naturale via tubo e di carburanti e combustibili fossili» hanno in primis spiegato in un incipit i due firmatari, sottolineando che la mozione si riferisce a laghetti artificiali e manufatti costruiti dall’uomo e non a laghi naturali.

I due esponenti del PPD hanno poi preso d'esempio il Muttsee, nel Canton Glarona, dove è stato ultimato un progetto che permette di trasformare una diga in una centrale fotovoltaica, «sufficiente per coprire il fabbisogno annuo di elettricità di 740 famiglie».

«Analogamente, nel canton Vallese troviamo un parco solare galleggiante (tra le acque del Lac des Toules), un impianto unico al mondo che consiste in pannelli solari galleggianti ed in funzione dal 2019». Una struttura che «non disturba né la fauna né la flora acquatiche».

Secondo Passalia e Dadò, «è proprio da progetti innovativi come questi che dovremmo prendere spunto anche in Ticino».

Le richieste del Gruppo PPD+GG

 

  • Analizzare ed approfondire la possibilità di installare moduli fotovoltaici sulle pareti verticali delle dighe e/o su zattere galleggianti nei laghetti alpini artificiali (e bacini di modulazione) allo scopo di potenziare la produzione di energia elettrica in Ticino anche durante i mesi invernali.
  • Individuare dei possibili siti idonei nel nostro territorio ticinese (laghetti alpini artificiali, bacini di modulazione e dighe) per lanciare progetti di produzione indigena e sostenibile come quelli descritti.
  • Valutare la possibilità di finanziamento tramite il fondo delle energie rinnovabili (FER).
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 15:02:13 | 91.208.130.85