Archivio Tipress
CANTONE
10.02.2021 - 15:070

In Ticino trentamila vaccinati contro il coronavirus

Il Governo ha incontrato la Cellula sanitaria cantonale per fare il punto sulla pandemia

BELLINZONA - In Ticino il numero di contagi si è stabilizzato a livelli bassi, riducendo sensibilmente la pressione sul sistema ospedaliero. Infatti, nel nostro cantone le persone ricoverate sono ora meno di cento. E anche l'occupazione dei reparti di cure intense si attesa a livelli che non destano preoccupazione.

Oggi ne ha preso atto il Consiglio di Stato, che ha incontrato una delegazione della Cellula sanitaria cantonale per un aggiornamento reciproco sulla situazione epidemiologica, sulla campagna di vaccinazione e sulle misure per contenere la diffusione del virus nel nostro cantone.

Un incontro in cui il Governo ha nuovamente espresso la convinzione questi risultati siano merito delle misure in vigore e del comportamento esemplare tenuto dalla popolazione ticinese, che «nonostante la comprensibile stanchezza, continua a mostrare un elevato rispetto delle regole e delle raccomandazioni di comportamento emanate dalle autorità cantonali e federali».

Per quanto riguarda la campagna di vaccinazione, il programma prosegue tenendo conto delle dosi fin qui ricevute dall’Ufficio federale della sanità pubblica. Finora sono circa trentamila quelle somministrate nel nostro cantone. La scarsità di dosi di vaccino a disposizione continua in ogni caso a influenzare la velocità della campagna vaccinale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-15 12:23:04 | 91.208.130.87