Immobili
Veicoli

SVIZZERACoronavirus: 58'110 contagi in un weekend

07.03.22 - 13:33
Come a livello cantonale, l'evoluzione epidemiologica si è fatta un po' meno rosea anche a livello nazionale.
20Minuten
Coronavirus: 58'110 contagi in un weekend
Come a livello cantonale, l'evoluzione epidemiologica si è fatta un po' meno rosea anche a livello nazionale.
Nelle ultime 72 ore sono state ricoverate 188 persone a causa del virus. 17 hanno invece perso la vita.

BERNA - Come in Ticino, anche a livello nazionale l'allentamento delle restrizioni sta avendo un impatto significativo sull'evoluzione epidemiologica. Che negli ultimi giorni è un po' meno rosea.

Nelle ultime 72 ore, nel nostro Paese sono stati registrati 58'110 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). I nuovi decessi segnalati sono 17, le persone ricoverate in ospedale 188.

Esattamente una settimana fa, l'UFSP aveva annunciato 36'737 casi, 182 ricoveri e 26 decessi. I tamponi effettuati allora erano stati 100'044 (tasso di positività del 36,72%). I contagi comunicati il lunedì precedente erano stati 32'317 (tasso di positività del 33,11%). Nel weekend appena trascorso, invece, sono stati trasmessi i risultati di 128'899 test, indica l'UFSP. Il tasso di positività è del 45,08%.

Anche il tasso di riproduzione, che ha tuttavia un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, attestandosi a 1,28 conferma che il virus ha accelerato la sua diffusione. La variante Omicron rappresenta il 99,9% dei casi.

In totale, il 69,06% degli svizzeri ha già ricevuto due dosi di vaccino. Fra la popolazione oltre i 12 anni, la quota sale al 78,14%. Inoltre, il 75,98% delle persone oltre i 65 anni e il 41,60% della popolazione hanno ricevuto il cosiddetto booster.

Secondo l’UFSP, 64'153 persone si trovano attualmente in isolamento dopo essere state testate positive.

NOTIZIE PIÙ LETTE