reuters
ZURIGO
21.07.2021 - 00:090
Aggiornamento : 08:17

«A Mykonos non funziona più nulla»

Il numero di positivi ha subito un'impennata sull'isola greca.

Le autorità hanno dichiarato il coprifuoco notturno per sette giorni. Molti vogliono andarsene, ma c'è la minaccia della quarantena.

ZURIGO - C'è un'atmosfera da post sbornia sull'isola greca di Mykonos. Sabato il governo ha annunciato un coprifuoco notturno per i prossimi sette giorni. Salvo casi eccezionali, non è più consentito circolare per strada tra l'1 e le 6 del mattino. Le uniche eccezioni riguardano le emergenze e i lavoratori notturni. Inoltre, alla maggior parte dei bar non è più consentito riprodurre musica.

Le prenotazioni calano - Il motivo di questa misura introdotta in tutta fretta è il numero crescente di infezioni di Covid. Più del dieci percento dei test rapidi è attualmente positivo, ha spiegato la protezione civile greca. E gli alloggi per le quarantene sono già sovraffollati, ha aggiunto il capo del servizio sanitario dell'isola. Coloro che sono disposti a partire e che sono risultati positivi rischiano (stando al Blick) di dover pernottare in spiaggia se non trovano più spazio in hotel.

Anche numerosi svizzeri sono stati travolti dal lockdown inatteso. Mykonos si è trasformata da un tempio delle feste a un'isola fantasma. Alcuni di loro non si stupiscono di questa impennata di casi. «Qui non funziona più nulla, nessuno osserva le comuni regole igieniche. Le mascherine non si vedono quasi mai e comunque le distanze non vengono mantenute», racconta uno di questi. Nessuno controlla i certificati di vaccinazione e la polizia è quasi del tutto assente dall'isola.

Ogni anno calciatori, attori e altre celebrità trascorrono le loro vacanze a Mykonos. Più di recente, si sono tenute feste con centinaia di ospiti quasi ogni giorno, con persone che hanno festeggiato tutta la notte senza distanze e senza mascherine.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 08:46:52 | 91.208.130.85