tipress
BERNA
06.05.2021 - 17:380

Gelate d'aprile: fino a 5 milioni di franchi di danni

A soffrire di più sono state le coltivazioni di albicocche, prugne e ciliegie.

Ma anche i vigneti sono stati colpiti.

BERNA - Le gelate notturne d'inizio aprile hanno causato danni fino a 5 milioni di franchi alle colture svizzere di frutta e uva. La stima è dell'assicurazione cooperativa agricola Grandine Svizzera.

I danni hanno interessato circa 250 aziende agricole assicurate, ha indicato oggi a Keystone-ATS la portavoce di Grandine Svizzera, Esther Böhler. A soffrire di più sono state le coltivazioni di albicocche, prugne e ciliegie, ma anche i vigneti sono stati colpiti.

I danni hanno interessato tutte le zone svizzere a bassa quota, scrive la portavoce. Particolarmente colpite sono stati la regioni del lago di Ginevra e il Vallese, la Svizzera nord-occidentale, la Svizzera centrale e orientale, la Svizzera nord-orientale e il cantone di Zurigo. Secondo la portavoce, le gelate notturne registrate fra il 5 e il 9 aprile sono paragonabili a quelle del 2017.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 05:13:33 | 91.208.130.85