Keystone
SVIZZERA
03.03.2021 - 12:410

Joël Dicker si mette in proprio

Lo scrittore ginevrino lascia dopo dieci anni la storica casa editrice "Éditions de Fallois" per crearne una sua.

La nuova struttura editoriale nascerà il primo gennaio 2022.

GINEVRA - Il giovane scrittore ginevrino Joël Dicker - diventato un caso letterario con "La verità sul caso Harry Quebert" - lancia la sua propria casa editrice e lascia le Éditions de Fallois. Darà notizie riguardo alla nuova struttura nell'autunno del 2021: «Là, mi rinchiudo, scrivo».

«È con grande emozione che vi annuncio la mia partenza dalle Éditions de Fallois», spiega in un video pubblicato sui social (vedi sotto). «Dopo dieci anni trascorsi in questa casa, e tre anni dopo la scomparsa di Bernard de Fallois al quale devo tutto, ho deciso di lasciare le Éditions de Fallois alla fine del 2021».

Joël Dicker ha sempre detto che non si immaginava con nessun altro editore «se non quello che mi ha insegnato tutto». Ha quindi deciso di creare una propria struttura editoriale, che nascerà il primo gennaio 2022. Precisa anche che affida la diffusione e la distribuzione di questa nuova struttura a Interforum, una filiale del Gruppo Editis.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
P.W 1 mese fa su tio
Libri bellissimi scrive molto bene

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-17 11:03:16 | 91.208.130.86