Archivio Keystone
FRIBURGO
10.09.2020 - 15:140
Aggiornamento : 17:33

Ospedale sotto pressione per il maxi-focolaio in casa anziani

La struttura sanitaria friburghese ha dovuto accogliere pazienti provenienti da Siviriez. E i posti letto scarseggiano

FRIBURGO - Il maxi-focolaio nella casa anziani di Siviriez (53 persone positive al coronavirus e sette decessi) sta mettendo sotto pressione l'ospedale cantonale friburghese. Nove ospiti della struttura sono infatti stati ricoverati in ospedale su ordine del medico cantonale, seppure non ci fosse un'indicazione medica: una situazione eccezionale che ha costretto l'ospedale a riorganizzare i reparti di chirurgia e ortopedia.

Attualmente nella struttura sanitaria si stanno recuperando i vari interventi non urgenti che erano stati rinviati a causa dell'emergenza Covid-19. E ora, con i pazienti provenienti dalla casa anziani, restano pochi posti letto disponibili. Nella sede di Riaz sono esauriti, per questo motivi diverse persone sono state trasferite a Friburgo.

In un comunicato odierno, l'ospedale cantonale friburghese sottolinea che l'accoglienza di ospiti senza indicazioni mediche non rientra nel mandato. E che inoltre trattandosi di persone anziane e vulnerabili, un trasferimento a breve termine non sarebbe la decisione migliore.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 01:29:29 | 91.208.130.86