Immobili
Veicoli

MOTOMONDIALEBagnaia trionfa in Inghilterra

07.08.22 - 14:57
A Silverstone, Pecco ha preceduto Viñales e Miller. Ottavo Quartararo, fuori Zarco
Imago
Bagnaia trionfa in Inghilterra
A Silverstone, Pecco ha preceduto Viñales e Miller. Ottavo Quartararo, fuori Zarco
Per il torinese si tratta del quarto successo stagionale.

SILVERSTONE - Pecco Bagnaia è stato il migliore a Silverstone dove, al termine di una gara emozionante, ha centrato il quarto successo stagionale. 

Scattato in pole e conservata ottimamente la prima posizione, Johann Zarco ha accarezzato il sogno del trionfo per cinque giri prima di finire sull’asfalto. Ad approfittare del “buco” lasciato dal francese è stato Alex Rins il quale, dopo una veloce battaglia con Jack Miller, ha preso la vetta per tenerla fino all’undicesima tornata. Lì si è fatto infilare da Pecco Bagnaia, che ha chiuso un recupero veemente con una staccata superba. Perso il comando delle operazioni, lo spagnolo della Suzuki è calato, venendo superato da Viñales, Miller, Martin e Bastianini, mentre l'italiano della Ducati ha spiccato il volo. Gli ultimi chilometri sono stati infuocati con Viñales, lanciatissimo, arrivato a insediare Bagnaia per il successo finale. L’assalto non è riuscito e così a festeggiare, alla fine, è stato il 25enne torinese, che con i punti conquistati è salito al terzo posto della classifica. Secondo ha chiuso proprio il 27enne iberico dell’Aprilia, che ha preceduto Miller e Bastianini. Ottava posizione per il leader della generale Quartararo, rallentato dal Long Lap Penalty.

In Moto2 ha invece sorriso Augusto Fernández che, per appena 0”070, ha preceduto Alonso Lopez. Più staccato (0”662) ma comunque capace di salire sul podio, Jake Dixon. Il madrileno della Ajo Motorsport guida la classifica con 171 punti. Più indietro Ai Ogura (158) e Celestino Vietti (156).

In Moto3 ha infine festeggiato Dennis Foggia che, all’ottavo sigillo in categoria, ha preceduto Jaume Masiá (+0”252) e Deniz Öncü (0”297). In classifica generale comanda Sergio Garcia (182), che ha tre lunghezze di margine su Izan Guevara. Foggia e Masiá occupano rispettivamente il terzo (140) e quarto posto (127).

COMMENTI
 
cle72 1 mese fa su tio
Che dire... Viva l'Italia come cantava il buon Francesco De Gregori. Bagnaia primo e 5 moto italiane ai primi posti. 🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹🇮🇹
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT