Immobili
Veicoli
TI-Press
+7
HCL
29.11.2021 - 18:330
Aggiornamento : 23:19

Spigoli e qualità: McSorley ha la ricetta anti-Ginevra (e anti-tutti) 

McSorley: «Tömmernes? Gran persona e gran giocatore, ma è sulla mia lista dei nemici»

«Ci sono la tattica, il sistema di gioco, lo stile di gioco... la verità è che se non vinci le battaglie non otterrai mai un buon risultato».

LUGANO - Ripreso a correre dalle sfide contro Ambrì e Losanna e masticato amaro - nonostante il punto conquistato - contro il Friborgo, martedì contro il Ginevra il Lugano tenterà di dimostrare di essersi definitivamente lasciato alle spalle il momento difficile. Quella contro le Aquile sarà una partita tosta e molto importante: i bianconeri si giocano infatti punti pesanti e una bella fetta di autostima.

«Fino al termine della stagione ci sarà una corsa per entrare nella top-10 della classifica - ha raccontato coach McSorley parlando del match - Oltre a noi, gli ultimi posti se li contenderanno il Ginevra, il Berna e un altro paio di team. Sappiamo che per riuscire nel nostro scopo saranno queste le avversarie da battere. Il messaggio che vogliamo dare a queste squadre è che, se riusciremo a giocare anche nei primi 20’ come abbiamo fatto negli ultimi 40’ con il Friborgo, per loro sarà difficile». 

Cadieux ha cambiato il Ginevra?
«Ho allenato Jan e l’ho chiamato quattro anni fa come assistant coach. Il modo in cui giocano… ho notato pochi cambiamenti rispetto a quando c’era Émond. Certo, ora la squadra è diversa rispetto a quando ero lì, ha un grande budget, stranieri forti e in salute…».

Dipende molto da Tömmernes.
«È un giocatore di livello mondiale, lo rispetto molto come uomo e come atleta... ma ora è sulla mia lista dei nemici. Comunque noi abbiamo alcuni ottimi ragazzi per stopparlo. Alatalo, Loeffel, Müller, Riva… I nostri migliori quattro possono contrastare gli attaccanti di molte delle migliori squadre del campionato. Loro hanno qualità, noi abbiamo qualità, sarà un grande spettacolo. E, questo lo spero, al termine dei 60’ sarà la nostra squadra a essere un gol sopra». 

Cosa ti aspetti dal match, che sia una partita a scacchi?
«Tutti vorrebbero una partita a scacchi ma noi dovremo giocare a bowling. Dovremo avere la giusta cattiveria. Non come fatto con il Friborgo, contro il quale nel primo periodo non abbiamo lottato come avremmo potuto. Ci sono la tattica, il sistema di gioco, lo stile di gioco... la verità è che se non vinci le battaglie non otterrai mai un buon risultato. Se contro il Ginevra sapremo vincere questi scontri e portare così l’incontro dalla nostra parte, allora sarò molto felice di incontrare voi giornalisti dopo la partita».

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 11 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Mat78 1 mese fa su tio
Bravo Chris, avete sbagliato approccio con il Friborgo, stasera vogliamo vedervi con il coltello tra i denti fin dal primo cambio! Cattiveria agonistica! Forza magico Lugano!
sergejville 1 mese fa su tio
Bravo Chris, mai banale. Probabilmente, non ci fosse stato uno come lui, giocare 15 partite senza 2 portieri, 2 stranieri e 4 svizzeri forti... sarebbe stato 11.o posto...
Evry 1 mese fa su tio
speriamo che non certi giocatori commettano dei falli stu... ... FORZA LUGANO e auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-18 10:32:37 | 91.208.130.87