HCAP
12.01.2019 - 22:150
Aggiornamento : 13.01.2019 - 12:05

Hiller è invalicabile e l’Ambrì torna da Bienne senza punti

Leventinesi sconfitti 0-3 alla Tissot Arena. Protagonista assoluto del match è stato il portiere dei bernesi, autore di interventi decisivi

BIENNE – Trasferta amara per l’Ambrì. I ragazzi di Cereda, reduci da un gustoso weekend da sei punti ottenuti contro Lugano e Langnau, sono usciti sconfitti dalla pista di Bienne con il punteggio di 3-0. I leventinesi, finiti in svantaggio al 38’ per mano di Brunner, non sono riusciti a risalire la china nel terzo periodo, incassando altre due reti per mano di Diem e Rajala. Fora e compagni hanno così subito la terza sconfitta stagionale al cospetto dei bernesi. Si torna in pista domenica, quando alla Valascia arriveranno i Dragoni di Friborgo.

I primi scampoli di gara hanno offerto un gioco con poche interruzioni e privo di occasioni da rete. Dopo una grossissima opportunità capitata sul bastone di Mazzolini, sono stati i padroni di casa a rendersi pericolosi in superiorità numerica. Manzato è stato però bravo ad opporsi. Con il match contraddistinto da numerose penalità, si è arrivati fino alla prima sirena senza che il risultato subisse alcuna modifica.

In avvio di secondo periodo le due squadre hanno alzato il ritmo alla ricerca della prima rete della serata. I tentativi di D’Agostini e Rajala sono tuttavia stati parati dai due estremi difensori. Con l’Ambrì in powerplay è stato Hiller, autore di alcuni interventi prodigiosi, a mantenere il risultato invariato. È toccato in seguito a Manzato prendersi la scena su una conclusione di Brunner. Lo stesso numero 96 ha però sbloccato la situazione con un’azione personale, che al 38’ ha portato avanti i padroni di casa. La seconda sirena è così suonata sul risultato di 1-0.

La terza frazione di gioco ha visto le due squadre attente a non scoprirsi troppo e allo stesso tempo incapaci di proporsi con frequenza sul fronte offensivo. I leventinesi, nonostante le numerose possibilità in powerplay avute a disposizione, non sono riusciti a bucare un invalicabile Hiller. A 5’ dalla fine i bernesi hanno così trovato il raddoppio con Diem sfruttando un errore difensivo della compagine ticinese. A chiudere definitivamente la partita ci ha poi pensato, in superiorità numerica, Rajala, che ha fissato il risultato sul 3-0 al 59’.

BIENNE-AMBRÌ 3-0 (0-0, 1-0, 2-0)
Reti: 37’51’’ Brunner (Kreis) 1-0; 54’43’’ Diem (Kreis, Hügli) 2-0; 59’09’’ Rajala (Hügli, Diem) 3-0.
AMBRÌ: Manzato; Jelovac, Ngoy; Guerra, Fischer; Dotti, Fora; Kienzle; Lerg, Novotny, Hofer; Zwerger, Müller, Kubalik; Bianchi, Kostner, D’Agostini; Mazzolini, Goi, Lauper; Kneubuehler.
Penalità: Bienne 7x2’ Ambrì 6x2’.
Note: Tissot Arena 6'418 spettatori. Arbitri: Oggier, Urban, Kovacs, Altmann.

Keystone
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
sergejville 5 mesi fa su tio
bello e pesante il goal di Damien Brunner!
pedrito-el-drito 5 mesi fa su tio
@sergejville preferivo i TRE GOL TRE che vi ha inchiappettao il 30 novembre scorso :D:D:D (ganasa)
pedrito-el-drito 5 mesi fa su tio
@sergejville preferivo i TRE GOL TRE che vi ha inchiappettato il 30 novembre scorso :D:D:D (ganasa)
BarryMc 5 mesi fa su tio
@pedrito-el-drito Uella, come sei permaloso! Non devi sprizzare bile, devi solo riconoscere che è stato un gran bel goal. Sfido chiunque a sostenere il contrario. Brunner, per me, è un fenomeno, ed in quello spunto lo dimostra chiaramente.
pedrito-el-drito 5 mesi fa su tio
@BarryMc appunto, ma se questo commento l'avresti scritto tu non avrei neanche commentato.... ...inteso mi hai? ;)
cle72 5 mesi fa su tio
Ma falla finita! tu e i commendi assurdi! ringraziare Manzato! e allora cosa deve dire il Bienne sorretto solo dal loro portiere? pensa alla tua squadra che di figure quest'anno ha il sacco pieno...
pedrito-el-drito 5 mesi fa su tio
ieri ormai è andata, la fortuna è di giocare subito oggi! comunque hanno giocato bene (purtroppo non si è segnato)... FORZA AMBRI!!!
hcap76 5 mesi fa su tio
Che dire,loro sono stati bravi ad approfittare delle occasioni che si sono creati,in più con un Hiller così in forma come ieri,e un pizzico di sfortuna nostra (pali colpiti) Peccato..
cle72 5 mesi fa su tio
Nulla andiamo avanti forza Ambriiiii
Evry 5 mesi fa su tio
ringraziare Manzato non è un peccato, il gioco di squadra ( che c'è) è risuktato troppo disordinato e confuso, Testa limpida e auguri
Tony15 5 mesi fa su tio
NON SI MOLLA. FORZA HCAP
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 07:46:26 | 91.208.130.86