Immobili
Veicoli

TENNISDjokovic: partecipazione agli US Open più vicina

12.08.22 - 17:45
La CDC non fa più distinzioni fra vaccinati e non e questo dovrebbe favorire il serbo
Imago
Djokovic: partecipazione agli US Open più vicina
La CDC non fa più distinzioni fra vaccinati e non e questo dovrebbe favorire il serbo
Nel frattempo Nole non prenderà parte al Masters 1000 di Cincinnati, in programma settimana prossima.

NEW YORK - Semaforo verde per Novak Djokovic? Il serbo potrebbe poter disputare gli US Open in programma dal 29 agosto all'11 settembre. 

Sì perché in queste ore la CDC - l'agenzia che regola le misure sanitarie negli Stati Uniti - ha annunciato che sia i vaccinati che i non vaccinati potranno godere delle stesse regole all'interno del Paese. Questo significa che perfino alle frontiere dovrebbero presto cadere tutti i controlli, anche se non è chiaro da quando. Ed è proprio questo aspetto che alla fine potrebbe rivelarsi decisivo per le sorti del 35enne di Belgrado. 

Secondo invece quanto riporta Marca la partecipazione o meno di Nole (che nel frattempo si è ritirato dal torneo di Cincinnati) dipenderebbe a questo punto soltanto dagli organizzatori dello Slam americano, i quali hanno però sempre affermato di volersi attenere alle regole in vigore nel Paese. 

 

COMMENTI
 
ORS3 1 mese fa su tio
Ripeto… come giocatore… uno dei migliori! Non molla mai! Chapeau… ma come uomo…. RIDICOLO, LUI È TUTTO IL SUO ENTOURAGE…
Geremia 1 mese fa su tio
Che vada a New York che vada a Parigi, che vada a…..
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT