Immobili
Veicoli

ITALIAArisa: «Temo l’amore che finisce, un figlio lo vorrei da sola»

19.08.22 - 12:00
Alla soglia dei 40 anni la cantante si confessa in una lunga intervista a Oggi
IMAGO / ZUMA Wire
Arisa: «Temo l’amore che finisce, un figlio lo vorrei da sola»
Alla soglia dei 40 anni la cantante si confessa in una lunga intervista a Oggi

ROMA - Negli ultimi tempi Arisa ha parlato della fine della sua relazione con il ballerino Vito Coppola e della sua trasformazione fisica, che l’ha portata a perdere diversi kg. Intervistata da Oggi, ora la cantante va più a fondo, rivelando di aver addirittura rinunciato all’amore e confessando sogni e le più grandi paure.

«Io ci rinuncio all’amore. Lo dico a malincuore perché da piccola l’ho sempre sognato - spiega Arisa, che il 20 agosto compirà 40 anni - Ho capito che devo avere a che fare con persone della mia età, è difficile relazionarsi con chi è più piccolo. Non sempre mi sono presa cura dell’altro, in questo ultimo amore l’ho fatto e non ha pagato. Bisogna trovare l’equilibrio giusto, in cui sei amata tanto quanto ami». Arisa continua spiegando poi di poter rinunciare all’amore, ma non a un figlio. «Lo vorrei, ma penso sarebbe meglio senza un compagno - continua la cantante -. Perché ho paura dell’amore che finisce, per me l’amore è davvero per sempre. Mi fa impazzire l’idea della morte, della fine di un rapporto, che i miei genitori possano andare via. Fossi più spensierata, avrei un compagno, dei figli».

Infine confessa di aver avuto avances dal sesso femminile. «Neanche stare con le donne sarebbe una soluzione, e dire che ho iniziato a battermi per i diritti nel 2010, quando non era di moda - conclude la cantante -. Capita che alcune ragazze mi facciano capire che vorrebbero qualcosa di più, a me però piacciono gli uomini».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE