Immobili
Veicoli
Freepik / Dmitry
ULTIME NOTIZIE Target
Target
2 gior
Migliorare i processi, risparmiare budget: lo stato della marketing automation in Svizzera
L’utilizzo di dati e AI pare un miraggio per le PMI, ma i benefici sono vicini e innegabili: ne parliamo con Sarah Seyr
Target
1 sett
Il nostro marketing è un buon investimento o uno spreco di soldi? Come capirlo
La risposta è nei dati, che vanno raccolti e interpretati nel modo giusto. Ci svela di più l’esperta Veronica Contini
Target
2 sett
Comunicazione politica e marketing elettorale: come “costruire” candidati, partiti e opinioni
È possibile, oggi, orientare i voti come fossero acquisti? Ecco cosa ne pensano gli esperti Longobardi, Rizzo e Motisi
Target
2 sett
La triade del marketing sanitario: specializzarsi, informare, misurare
L’esperto Carlo Finocchi ci illustra come medici e altri professionisti della salute possono acquisire nuovi pazienti.
Target
3 sett
Come costruire una ricerca di mercato: i primi passi per farlo
Valentina Romagnoni, docente SUPSI DEASS, ci spiega come e perché rilevare qualità e quantità di un pubblico obiettivo
Target
4 sett
Come rendere un’impresa sostenibile, misurarne l’impatto e fare green marketing sul serio
Consigli pratici per preservare l’ambiente e al contempo migliorare la reputazione e i risultati economici
Target
1 mese
I Reels sbarcano su Facebook: 3 trucchi per trasformarli in opportunità di business
Ecco come il noto formato per i contenuti funziona sul social più popolato, e come utilizzarlo al meglio
Target
1 mese
Percentuali in cambio di vendite: che cos’è e come funziona l’Affiliate Marketing
Credibilità, forza della community, competenze SEO: guadagnare sui ricavi altrui è possibile – ovviamente – anche online
Target
1 mese
Raggiungere giovani e ragazzi con il marketing: alla scoperta della Generazione Z
Ecco, in breve, interessi, pregi e paure che accomunano i nati intorno al 2000, tra adolescenti e giovani professionisti
Target
1 mese
La differenza tra Metaverso, AR, Filtri e Ologrammi? Questione di… realtà
Scopriamo le tipologie di realtà estesa (aumentata, virtuale, mista) e le loro potenziali applicazioni al marketing
Target
1 mese
Associazioni e no-profit: strumenti gratuiti per ottenere visibilità e donazioni online
Google, YouTube e Facebook agevolano l’attività di marketing di chi fa beneficenza o ha scopi sociali. Ecco come.
Target
2 mesi
Come creare il titolo perfetto: i segreti della porta di ogni articolo
Rifugio dei pigri, stimolo dei più attenti: 3 suggerimenti “no clickbait” per rendere più letti i nostri contenuti
Target
11.01.2022 - 16:470

Che cos’è il Design Thinking e come può migliorare la nostra attività

Il pensiero creativo ci aiuta a sviluppare idee innovative e a testarne il successo, prima di immetterle sul mercato

Che cos’è il Design Thinking?

Si tratta di un processo iterativo - che fa leva, quindi, su un metodo suddiviso in fasi e contraddistinto da test e verifiche - volto alla risoluzione di problemi più o meno complessi mediante la gestione creativa. In buona sostanza, una volta intercettati e compresi bisogni da soddisfare e obiettivi da raggiungere, si passa all’elaborazione, la sperimentazione e la verifica di soluzioni innovative (e talvolta fuori dagli schemi) fino all’individuazione della soluzione maggiormente adatta al profilo cui è destinata. Chiaramente, criteri di fattibilità e sostenibilità economica - da definire a monte – rappresentano dei passaggi imprescindibili.

 

Perché può essere utile per un’azienda?

Un approccio strategico basato sul Design Thinking può risultare indispensabile per comprendere a fondo le esigenze dei clienti con i quali ci si sta interfacciando e per concepire delle soluzioni su misura per loro. L'utente finale è il focus dell'intero processo: il prodotto/servizio da realizzare non è altro che la risposta concreta ai desideri della persona, che, pertanto, devono essere innanzitutto ascoltati e capiti. Va da sé che un business calibrato sulle reali necessità degli utenti, soddisfatte grazie allo sviluppo di prodotti e servizi nuovi e innovativi risulta spesso essere più competitivo ed efficace.

 

Come si può attuare concretamente una strategia di Design Thinking?

1. Puntare sull’empatia
Il primo passo di una strategia di Design Thinking è ovviamente quello di osservare, ascoltare e studiare il cliente, attraverso il contatto diretto o per mezzo di questionari, al fine di reperire quante più informazioni utili su di lui e sulle sue necessità.

2. Definire il problema
Una volta raccolti questi dati, bisogna saperli interpretare adeguatamente per definire il problema incontrato dall'utente: mettendosi nei suoi panni, e tenendo conto di tutti i fattori coinvolti nella sua esperienza d'acquisto, è possibile tradurre i suoi bisogni in una soluzione tangibile e innovativa.

3. Elaborare idee e possibili soluzioni
Acquisita un'ampia conoscenza del cliente e del suo problema, il team di lavoro può iniziare a elaborare delle potenziali soluzioni. A tale scopo, può essere utile ricorrere a delle sessioni di brainstorming: stimolando il flusso libero e incondizionato dei pensieri, è possibile raccogliere e confrontare tante idee – possibilmente tutte differenti tra loro - aumentando così le probabilità di intercettare quella più adatta al caso specifico.

4. Realizzare prototipi
È in questa fase che le idee precedentemente concettualizzate cominciano a prendere forma: queste vengono trasformate in un prodotto, o meglio nel prototipo del prodotto finale, un passaggio che consente di verificare, nel concreto, la soluzione proposta, che può così essere confermata o rielaborata più e più volte.

5. Testare e implementare
Il risultato ottenuto viene, infine, testato sull'utente: si tratta del momento cruciale del Design Thinking. I feedback ricevuti, infatti, sono essenziali per poter confermare, perfezionare o ripensare totalmente l'idea, coerentemente con la natura iterativa e costante di questo processo creativo.

 

Grazie a questo approccio, le aziende possono migliorare notevolmente i propri risultati e, di conseguenza, la propria competitività: le attività di marketing digitale possono aiutare a realizzare, nel miglior modo possibile, la fase di test sul mercato, compiendo velocemente molte iterazioni e raccogliendo feedback assolutamente necessari a comprendere l’efficacia della soluzione prototipata. Se siete interessati a utilizzare questo modello per la vostra attività e necessitate di un supporto strategico e procedurale, contattateci: saremo lieti di iniziare a instradarvi mediante una consulenza gratuita.

 

Articolo a cura di Linkfloyd Sagl, agenzia di marketing e comunicazione in Ticino.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 06:45:38 | 91.208.130.86