Immobili
Veicoli

ZURIGOIl centro della città sulla Limmat si modifica: quasi scomparso il ceto medio-basso

08.08.22 - 12:06
Un rapporto dell'ufficio delle imposte ha mostrato come sia cambiata la popolazione di Zurigo dal 2002 al 2018
Deposit
Fonte ATS
Il centro della città sulla Limmat si modifica: quasi scomparso il ceto medio-basso
Un rapporto dell'ufficio delle imposte ha mostrato come sia cambiata la popolazione di Zurigo dal 2002 al 2018
Le imposte versate dai privati sono aumentate considerevolmente ma il merito non è da attribuire solo a salari più consistenti

ZURIGO - La città si arricchisce e i ceti medi-bassi scappano. La popolazione di uno dei maggiori poli economici della Svizzera ha cambiato volto, lo ha affermato oggi il Tages-Anzeiger, che ha analizzato un rapporto finora non reso pubblico dall'ufficio comunale delle imposte. 

Nel documento, in cui vengono analizzati i cambiamenti dei contribuenti fra il 2002 e il 2018, emerge che gli zurighesi pagano quasi un terzo d'imposte in più rispetto agli anni passati. Questo non è dipeso dal fatto che i singoli siano diventati più facoltosi, ma poiché un maggior numero di persone ad alto reddito si è trasferito in città.

Il segmento di coloro che pagano le tasse su un reddito superiore a 150'000 franchi all'anno è più che raddoppiato dal 2002, arrivando a 19'000 persone; 1500 di loro versano oltre mezzo milione di franchi. Stando all'interpretazione del quotidiano zurighese questo aumento è avvenuto a discapito della classe medio-bassa. La quota di coloro che paga imposte su redditi compresi tra 20'000 e 60'000 franchi è infatti passata dal 45% al 37%.

Molti dei nuovi ricchi arrivati sono probabilmente emigrati con un reddito elevato: lo si può dedurre dalla percentuale di stranieri sul totale della popolazione. Il dato in questione è rimasto relativamente costante, intorno al 30%. Ma mentre i tamil, i bosniaci e i portoghesi che vivono a Zurigo sono diventati molto meno numerosi, la percentuale di persone provenienti da paesi come la Francia, gli Stati Uniti o la Cina è cresciuta in modo significativo.

La quota di chi ha un reddito inferiore ai 20'000 franchi è per contro rimasta invariata, intorno al 23%. Secondo l'ufficio delle imposte questo gruppo comprende soprattutto studenti che si trasferiscono a Zurigo per la presenza di diversi atenei. Possono rimanere in città perché probabilmente ricevono spesso il sostegno dei genitori e beneficiano di appartamenti a prezzi scontati.

Intanto la città è cresciuta fino a comprendere 440'000 abitanti. L'età mediana è scesa da 38,6 a 37,7 anni negli ultimi 20 anni, sebbene l'aspettativa di vita in Svizzera sia aumentata di diversi anni. Quindi la popolazione urbana zurighese non solo è diventata più ricca, ma anche più giovane.

A causa della sua attrattiva Zurigo quindi diventa un polo magnetico per sempre più persone, vedendo però nel contempo mutare in profondità la sua composizione: i ricchi conquistano la città e per il ceto medio-basso è sempre più difficile vivere in centro, argomentano i cronisti della testata zurighese. Chi guadagna meno del salario mediano - che è di 8000 franchi al mese - fa fatica e rischia di lasciare il comune.

Il fenomeno è reso evidente anche dalla distribuzione tra i quartieri. Nelle aree classiche di immigrazione, in cui si sono trasferite per lungo tempo soprattutto i migranti più poveri, la percentuale di stranieri è diminuita. Nel Kreis 4, ad esempio, si è passati dal 43% del 2001 al 36% del 2021. Nei distretti ricchi la tendenza è opposta: nel Kreis 7 la percentuale di stranieri era del 19% nel 2001 e 20 anni dopo è quasi di 10 punti più elevata.

I nuovi immigrati hanno quindi parecchi più soldi in tasca: invece di stabilirsi nei quartieri più a buon mercato preferiscono quelli di alto bordo. A questo proposito il Tages-Anzeiger fa notare che per molto tempo in Svizzera un'alta percentuale di stranieri è stata considerata una prerogativa dei comuni con un basso gettito fiscale: oggi a Zurigo è invece più probabile che sia vero il contrario. 

COMMENTI
 
Meck1970 1 mese fa su tio
politici ticinesi .... sveglia .....
Meck1970 1 mese fa su tio
Poi in pensione vengono tutti in Ticino ....... senza domiciliarsi....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA