Keystone
GERMANIA
11.01.2019 - 20:230

Volkswagen approva l'alleanza con Ford

Il consiglio di sorveglianza della Volkswagen avrebbe approvato un accordo di collaborazione di massima tra i due gruppo

BERLINO - L'alleanza tra il gruppo tedesco Volkswagen (Vw) e la storica rivale americana Ford è cosa fatta, secondo le indiscrezioni dell'agenzia di stampa tedesca Dpa. Il consiglio di sorveglianza della Volkswagen avrebbe approvato un accordo di collaborazione di massima tra i due gruppo, dicono fonti vicine all'azienda tedesca. I dettagli potrebbero essere resi noti la settimana prossima, presumibilmente alla fiera dell'auto di Detroit.

Da giorni sulla stampa trapelavano indiscrezioni sui contenuti della cooperazione tra i due storici marchi, collaborazione che potrebbe avvenire sul piano della produzione dei piccoli veicoli commerciali per ottimizzare i costi. Secondo il numero uno di Volkswagen, Herbert Diess, i due gruppi sono troppo piccoli, in questo segmento di mercato, per concorrere su scala mondiale e potrebbero condividere i costi di ricerca e sviluppo. Il Pick-up Amarok potrebbe essere uno dei primi progetti condivisi, secondo quanto riportano le indiscrezioni riferite da Dpa.

Intanto, nonostante i dati negativi di dicembre e la debolezza dei risultati sul mercato cinese, il gruppo Volkswagen cresce e stabilisce un nuovo record di consegne. Nel 2018 il gruppo in totale ha consegnato 10,83 milioni di veicoli, tanti quanti mai prima d'ora, ha reso noto oggi il gruppo di Wolfsburg.

Rispetto all'anno precedente il fatturato è cresciuto dello 0,9% e un incremento nelle consegne si è registrato in tutti i marchi del gruppo: veicoli Vw, Skoda, Seat, Porsche e Lamborghini. Tutto ciò, nonostante il passo indietro registrato nel mese di dicembre che segnava un 8,4% in meno, su base mensile. Male sono andate le consegne in Cina nel mese di dicembre, con un calo del 12,5%, ma in complesso, nel corso dell'anno 2018 la presenza del gruppo tedesco sul mercato cinese è cresciuta con un +0,5% e la distribuzione di 4,21 milioni di auto. Mentre negli Stati Uniti la flessione è stata del 2%.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-17 03:11:00 | 91.208.130.87