keystone-sda.ch (BJORN LARSSON ROSVALL)
La conferenza stampa dei soccorritori e inquirenti svedesi a Goteborg.
SVEZIA
28.09.2021 - 20:000

La polizia di Göteborg ipotizza che sia esploso un ordigno

Il bilancio dei feriti si è aggravato: sono quattro, la loro vita non dovrebbe essere in pericolo

GÖTEBORG - È salito a quattro il bilancio delle persone gravemente ferite in seguito all'esplosione e al successivo incendio in un complesso residenziale del centro di Göteborg, in Svezia. Si tratta di tre donne e un uomo. Si trovano nel reparto di cure intense dell'ospedale universitario cittadino, ma la vita di nessuno di essi dovrebbe essere in pericolo.

La polizia sta compiendo le indagini e, sebbene nessuno sia formalmente accusato e nemmeno sospettato, ipotizza che la deflagrazione possa essere stata causata da un ordigno. Ulteriori certezze potranno arrivare solo dopo l'esito delle analisi tecniche, ha commentato il portavoce della polizia Thomas Fuxborg.

Gli inquirenti al momento non confermano che il presunto oggetto esplosivo fosse indirizzato contro qualcuno. «Stiamo indagando se c'è un potenziale bersaglio» ha aggiunto il portavoce, secondo quanto riferisce il Göteborgs-Posten. Le indagini sono a 360 gradi in questa fase e analizzano chi abita nell'edificio, chi lo ha visitato e se ci possa essere qualche legame con i molti negozi situati a livello della strada. «Guardiamo in modo molto ampio».

I pompieri hanno lavorato per tutta la mattina per domare le fiamme e alle 13 hanno dichiarato che l'incendio è sotto controllo. Le autorità comunali sono al lavoro per garantire un alloggio a tutti coloro che questa notte non potranno rientrare a casa. «A nessuno dovrebbe essere permesso di dormire per strada» ha dichiarato Ulla-Carin Moberg, responsabile dei servizi sociali cittadini.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 02:05:32 | 91.208.130.86