AFP
AUSTRALIA
11.07.2021 - 16:070

Covid-19, prima vittima del 2021 in Australia

La donna, che aveva 90 anni, è stata contagiata in ambito familiare

SYDNEY - Dopo più di dieci mesi l'Australia registra una nuova vittima, contagiata localmente. La 90enne, deceduta a Sydney poco dopo essere risultata positiva, aveva contratto la malattia in ambito familiare. 

La città si trova attualmente in isolamento, in quanto è confrontata con alcuni casi di variante Delta. Il lockdown dura ormai da tre settimane, ma i casi continuano a salire.

In totale si contano 77 nuove infezioni: un numero non altissimo rispetto ad altre città del mondo, ma non si registrava un dato così alto da settembre. L'Australia, lo ricordiamo, ha adottato un approccio "tolleranza zero" per combattere la diffusione del coronavirus. 

Questa strategia è anche la conseguenza della campagna vaccinale, risultata piuttosto scadente, e sotto la media mondiale. Solo l'8,3% della popolazione è stato completamente vaccinato, e il 18% ha ricevuto solo una dose. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 10:04:29 | 91.208.130.85