MC/DM
Pamela: «Mi sento addirittura un po' strana!». Gabriel: «È straordinario vedere finalmente la luce in fondo al tunnel».
STATI UNITI
17.05.2021 - 06:000

Ecco cosa vuol dire tornare a vivere senza mascherina

Negli Stati Uniti l'obbligo è sostanzialmente decaduto per i vaccinati: «Avevo dimenticato la sensazione che si prova!».

NEW YORK - Gli Stati Uniti cominciano ad assaggiare nuovamente la libertà di andare in giro finalmente senza maschera. I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie hanno difatti stabilito che chi ha fatto vaccino e richiamo può togliere la mascherina all’aperto come in luoghi chiusi. Non mancano le eccezioni, ovviamente, come mezzi pubblici, scuole o ospedali.

Ed effettivamente c’è grande eccitazione per le strade di New York, Washington e di tutta l'America. «Un grande giorno per l’America», lo ha definito il presidente Joe Biden. L’entusiasmo per strada è palpabile.

A Williamsburg, vibrante quartiere di Brooklyn, abbiamo incontrato Emile, studentessa del Saint Thomas Aquinas College. «È una bellissima sensazione. Ho fatto entrambe le dosi di Moderna e mi sento davvero tranquilla senza mascherina», ci dice. «La cosa più bella – continua – è sapere che aver scelto di vaccinarmi due mesi fa sta aiutando la comunità a creare un ambiente più sicuro per tutti».

La stessa aria di festa e liberazione si respira anche lungo le rive del Potomac, a Washington DC, dove in tanti si sono riversati per godersi le prime passeggiate senza mascherina. «È surreale poter finalmente sorridere senza avere il volto coperto. Avevo quasi dimenticato la sensazione che si prova! Non ci crederete, ma mi sento addirittura un po’ strana», spiega Pamela.

Accanto, il suo fidanzato Gabriel racconta che sono entrambi vaccinati. «Stiamo raccogliendo i frutti di tanti sforzi. Sono stati mesi duri per molti americani. Abbiamo pagato un prezzo molto alto durante questa pandemia. Ora è straordinario vedere finalmente la luce in fondo al tunnel».

Nonostante l’ottimismo, c’è però chi preferisce non sbilanciarsi ancora come le giovani Sarah e Irene, che indossano ancora la mascherina, nonostante le nuove disposizioni. «Benché siamo entrambe vaccinate, non ci sentiamo completamente al sicuro dai rischi», sottolinea Sarah. «È praticamente impossibile determinare chi sia vaccinato e chi no – continua Irene –. Di certo non posso andare in giro a chiederlo. Quindi per il momento preferisco tenere la mascherina. Nonostante il fastidio, mi sento di più a mio agio». 

 

MC/DM
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 23:29:54 | 91.208.130.85