RUSSIA
27.03.2017 - 11:470

«Un giorno noi giudicheremo loro»

MOSCA - «Verrà il giorno in cui noi giudicheremo loro (ma lo faremo in maniera onesta)»: lo ha scritto su Twitter il blogger anti-Putin Alexiei Navalni, postando una foto di se stesso dal tribunale Tverskoi di Mosca.

Navalni è stato fermato ieri assieme a centinaia di dimostranti per aver organizzato delle manifestazioni non autorizzate a Mosca e in altre città della Russia.

Più tardi, Navalni ha affermato che i giudici dovrebbero interrogare il premier russo Dmitri Medvedev perché è a causa sua che migliaia di russi sono scesi in strada ieri.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 14:14:19 | 91.208.130.86