LUGANO
27.11.2017 - 12:000

LuganoInScena pensa ai più giovani

Da venerdì 1 a domenica 3 dicembre al LAC e al Teatro Foce vanno in scena due appuntamenti dedicati alle famiglie

LUGANO - Da venerdì 1 a domenica 3 dicembre al LAC e al Teatro Foce vanno in scena due appuntamenti dedicati alle famiglie.

Dopo il bel successo di Gardi Hutter con lo spettacolo “Come un topo nel formaggio”, va in scena “Matite” al Teatro Foce venerdì 1 dicembre alle 20:30 - con replica sabato 2 dicembre sempre alle 20:30 e domenica 3 dicembre alle 17:00 - , lavoro ispirato all’omonimo racconto di Yashar Kemal, scrittore turco recentemente scomparso, qui portato in scena da Stefano Bresciani e Cinzia Morandi, per la regia di Roberto Abbiati. Ne sono protagonisti una donna generosa sempre in fuga e un meccanico di biciclette che ama la poesia. Uno spettacolo che cerca di svelare i meccanismi che ci impediscono spesso di essere veramente noi stessi senza condizionamenti, che ci invita a essere liberi e ad avere coraggio. Lo spettacolo è in collaborazione con LAC edu, Rassegna senza confini – Teatro Pan e Rassegna Home. Consigliato ad un pubblico a partire dai 10 anni.

Sabato 2 dicembre alle 10:30 e alle 15:00, e domenica 3 dicembre (stessi orari di replica), Silvia Costa è la protagonista di “La dimora del lampo”, lavoro dedicato ai giovani spettatori a partire dai 3 anni. Uno spettacolo in collaborazione con LAC edu che guida i bambini in un percorso-scoperta che si rivelerà essere pieno di soprese. Un percorso a cui possono partecipare anche i genitori che sono liberi di accompagnare i loro figli, o di lasciarli liberi di agire in autonomia.

Potrebbe interessarti anche
Tags
dicembre
scena
teatro
domenica
domenica dicembre
lac
spettacolo
teatro foce
foce
venerdì
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-20 01:33:27 | 91.208.130.87