Immobili
Veicoli
Si lavora già per la realizzazione del PSE
Tipress
LUGANO
28.11.2021 - 16:290
Aggiornamento : 29.11.2021 - 10:39

Si lavora già per la realizzazione del PSE

Tutte le prossime tappe che porteranno alla costruzione del nuovo stadio e dell'intero progetto

Incassato il sì alla realizzazione del Polo sportivo ed Eventi con 11’954 voti favorevoli (56.81%) e 9’089 contrari (43.19%), la città di Lugano presenta già l'agenda delle prossime tappe che porteranno alla creazione di quella che sarà una vera e propria "cittadella dello sport". «Il voto odierno - ha spiegato il Municipio di Lugano nel corso di una conferenza stampa pomeridiana - permette di fare un significativo ed essenziale passo avanti verso la riqualifica del quartiere di Cornaredo, porta nord di accesso a Lugano, e di una sua migliore integrazione nel contesto urbano». 

Il progetto come si sa, non nascerà dall'oggi al domani, ma si svilupperà nei prossimi anni, attraverso alcune fasi. E vediamo allora le prossime tappe spiegate dal Municipio. L'inizio dei lavori per la realizzazione dello stadio è direttamente correlato alla conclusione della prima tappa del Centro sportivo Al Maglio (CSMA), dove verranno allestiti i campi da calcio sostitutivi a quelli attuali. 

A Cornaredo occorrerà eseguire, invece, alcuni lavori preliminari e preparatori, come ad esempio lo spostamento del riale intubato sotto la futura via Stadio, la costruzione delle
tribune e degli spogliatoi provvisori e la demolizione della tribuna Monte Brè.

I lavori preparatori per il Centro sportivo Al Maglio avranno inizio subito dopo la pausa natalizia. L’avvio degli interventi per la prima tappa - con la realizzazione di due campi (oltre a quello esistente di Canobbio), del parco nord, la rimessa a cielo aperto del riale Maglio e gli spogliatoi provvisori - è previsto nell’aprile del 2022 e la conclusione nel giugno 2023. Il completamento del CSMA è previsto nel luglio 2024, con la realizzazione del quarto campo da calcio, dell’autorimessa, dell’edificio degli spogliatoi e del parco sud.

Il PSE sarà realizzato in tre tappe, con precedenza ai contenuti sportivi: lo stadio nel 2023- 2025 e il palazzetto dello sport nel 2024-2026. La seconda tappa, nel 2025-2028 prevede la realizzazione dei contenuti complementari: le due torri (una delle quali riservata agli uffici comunali), il blocco servizio (Polizia comunale e contenuti legati alle attività sportive), l'edificio sud (contenuti gastronomici e commerciali), i principali spazi pubblici esterni e in particolare il nuovo parco urbano. Infine, nel 2026-2029, sarà il turno dei contenuti privati: l'edificio ovest con l'autosilo e le aree esterne private.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 14:31:44 | 91.208.130.87