Immobili
Veicoli
deposit
ULTIME NOTIZIE Ticino
AVEGNO GORDEVIO
1 ora
Perizia psichiatrica per il sospetto matricida
Il 21enne che dovrà rispondere del reato di assassinio è attualmente incarcerato alla Farera.
FOTO
CAPRIASCA
2 ore
L'altalena panoramica non c'è più
L'atto di vandalismo sarebbe stato commesso con una motosega.
CANTONE
3 ore
Gratis è meglio
Solo il 3% dei campioni d'acqua corrente analizzati dal Laboratorio cantonale nel 2021 presentavano delle lacune.
CANTONE
4 ore
Inquinamento, incendi ed esplosioni: una settimana di catastrofi
Sono stati svelati oggi i dettagli dell'operazione Odescalchi 2022, che scatterà il 13 giugno.
TICINO
4 ore
Sposarsi con l'ambiente: arriva il Festival della Natura
Biodiversità e riscoperta del verde al centro della nuova edizione che avrà luogo dal 18 al 22 maggio.
CANTONE
5 ore
Bignasca e Aldi lasciano TiSin
La novità è apparsa sul Foglio Ufficiale. No comment dal sindacato
LAVIZZARA
5 ore
Si è spento Giorgio Vedova
Addio a un uomo speciale. Con la sua azienda aveva dato lavoro a tanti ticinesi.
CANTONE
7 ore
Altri 35'000 posti a sedere per Ascensione e Pentecoste
Nei due weekend sono previsti venticinque treni speciali da e per il Ticino
FOTO
CANTONE
8 ore
Altro passo verso una (eventuale) aggregazione del Basso Mendrisiotto
Il consigliere di Stato ha incontrato gli Esecutivi di Balerna, Breggia, Chiasso, Morbio Inferiore, Novazzano e Vacallo.
VALMARA
8 ore
Daniele Maffei lascia il Municipio
L'ex sindaco di Melano ambiva al sindacato del neonato comune di Valmara. Ma è stato superato da Jean-Claude Binaghi
CANTONE
9 ore
Il Passo del San Gottardo riapre venerdì
Dal prossimo 20 maggio alle 16 lo si potrà nuovamente percorrere in alternativa alla galleria autostradale
CANTONE
9 ore
Calici in alto: torna Cantine aperte
L'evento si svolgerà questo weekend nel Sottoceneri e il prossimo nel Sopraceneri.
CANTONE
27.07.2021 - 06:360
Aggiornamento : 10:05

La Posta invia un pacco sospetto: «È una truffa»

I pirati informatici sono in agguato: e via mail si spacciano per la Posta

Il gigante giallo: «Ne siamo al corrente. Diffidate di chi chiede dati personali via mail». L'esperto Trivilini: «Aumentare la consapevolezza degli utenti»

BELLINZONA - C'è posta per te! I pirati informatici le tentano tutte: l'ultima trovata è quella di spacciarsi nientemeno che per la Posta. Una mail di avviso per un presunto pacco da ritirare - mai ordinato - ha messo in allarme un nostro lettore.

Campanelli d'allarme - Alla prima mail, ne fa seguito una seconda pochi giorni dopo. «Gentile cliente, non abbiamo potuto recapitare il suo ordine a causa di informazioni sbagliate». A insospettire è l'indirizzo del mittente ([email protected]) oltre a un'incongruenza sulle date.

«Diverse segnalazioni» - Dalla Posta - quella vera - confermano: ai criminali digitali piace spacciarsi per il gigante giallo. «Conosciamo bene questa truffa usata dai criminali. A causa del boom del commercio online indotto dalla corona, le aziende postali di tutto il mondo sono diventate l'obiettivo degli hacker. Di conseguenza, anche il livello di phishing della Posta è più alto dall'anno scorso rispetto agli anni precedenti» spiega il portavoce Oliver Flüeler. «Purtroppo, ci sono sempre clienti che ci contattano e lo segnalano». Negli ultimi mesi «abbiamo cercato di sensibilizzare attivamente i nostri clienti» prosegue il portavoce, ricordando che «la Posta non chiede mai ai suoi clienti per telefono, sms o e-mail di fornire dati personali». 

Come proteggersi? - Il buonsenso, una password alfanumerica e un po' di consapevolezza «restano i migliori antidoti contro gli inganni tesi dalla rete» secondo Alessandro Trivilini, professore alla Supsi e consulente della campagna cantonale Cyber Sicuro. Con la pandemia gli attacchi sono aumentati, spiega l'esperto: in Ticino nel 2020 sono state raccolte una ventina di denunce per un danno di 3 milioni di franchi.

Interviste incredibili - «I pirati informatici spesso fanno leva sulla credibilità di qualcuno, che può essere un ente familiare a molti oppure un personaggio pubblico» spiega Trivilini. Un esempio è la contraffazione di interviste a nomi importanti dell'economia, dello sport o dello spettacolo: Roger Federer, Bill Gates, il magnate svizzero Ernesto Bertarelli. Nomi di richiamo a cui sono attribuite rivelazioni sul «segreto della ricchezza» o su «investimenti segreti», naturalmente inventate di sana pianta. 


screenshot allnews.to

La cornice mediatica - «Un aspetto da rilevare è che, spesso, questi tentativi di adescamento sono inseriti in un contesto credibile, anch'esso contraffatto in modo profilato in base al destinatario dell'inganno» osserva Trivilini. Ecco quindi che la fake-news è inserita nella cornice di una testata giornalistica locale, anche ticinese, di cui si sfrutta l'autorevolezza. 

 

Naviganti avvisati - A fare da esca la prospettiva di un guadagno facile, miracoloso; o la possibilità di approfittare di un errore di consegna, nel caso della Posta. «Attraverso un'alterazione della memoria, del linguaggio e dell'attenzione viene tesa una trappola in cui gli utenti meno preparati o emotivamente fragili possono cascare. Dopotutto, basta un click» avverte il professore della Supsi. 

Caccia al ladro - La Polizia cantonale ticinese e la Fedpol hanno attivato delle unità di cyber-security e dei gruppi di lavoro sul tema. «I criminali partono però con un vantaggio, per il fatto che si muovo con agilità attraverso i confini nazionali e attraverso triangolazioni informatiche e finanziarie fanno facilmente perdere le proprie tracce». La creazione di un coordinamento di polizia trans-nazionale è all'ordine del giorno in Europa e in Svizzera, ma la caccia è appena incominciata e durerà anni. «Nel frattempo, la cosa migliore è affidarsi al buonsenso e alla prevenzione, diffondendo la cultura della consapevolezza informatica». 

screenshot allnews.to
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 20:37:13 | 91.208.130.86