keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
FOTO
SVIZZERA
1 ora
«Bambini, fate valere i vostri diritti»
Parola di Alain Berset, oggi in piazza a Berna per la Convenzione sui diritti del fanciullo: «Un giorno non di promesse, ma di impegno»
SAN GALLO
2 ore
Ragazzino in bici investito da un furgone
L'incidente è avvenuto questa mattina a Berneck: il dodicenne ha rimediato ferite lievi
SCIAFFUSA
2 ore
Per «risparmiare tempo» non dichiarano oltre 160 chili di carne
Il furgone è stato notato nelle vicinanze delle cascate del Reno. Al suo interno si trovavano anche 52 chilogrammi di formaggio
GRIGIONI
2 ore
«Sì alla traduzione simultanea in Parlamento»
La conferenza dei presidenti del Legislativo ha di recente appoggiato una proposta del granconsigliere socialista Tobias Rettich
BERNA
3 ore
Moutier, c'è il sospetto di una frode elettorale
La giustizia ha aperto 16 istruttorie per verificare se alcuni elettori abbiano votato pur non essendo domiciliati nella cittadina
BERNA
3 ore
Le monete svizzere sono prodotte in Corea del Sud
La coniatura, però, avviene in Svizzera. Lo prevedono le norme sugli acquisti pubblici. Finora, una parte di pezzi grezzi veniva fabbricata in Germania
SVIZZERA
3 ore
Il Consiglio federale in breve
Ecco tutti i temi trattati dal'esecutivo nella seduta odierna in un colpo d'occhio
SVIZZERA
4 ore
Rapparono insulti sessuali contro Natalie Rickli: «Condanna da riesaminare»
Lo ha decretato il Tribunale Federale, a processo il gruppo hip-hop bernese Chaostruppe che potrebbe essere accusato anche di calunnia
SVIZZERA
5 ore
Donne imprenditrici: la Svizzera offre buone condizioni
L'imprenditoria femminile fiorisce soprattutto nelle economie ad alto reddito e sviluppate
BERNA
5 ore
Conto alla rovescia per la centrale di Mühleberg
Il 20 dicembre, tra un mese, il sito sarà disattivato dopo 47 anni di attività. Gli elementi combustibili saranno rimossi nel 2024 e la radioattività sarà eliminata nel 2031
ZURIGO
22.10.2019 - 07:520
Aggiornamento : 12:01

UBS: utile netto in calo, ma meglio del previsto

In particolare emerge una buona tenuta della gestione patrimoniale, anche se tale attività non è riuscita a compensare gli effetti negativi dei tassi bassi e delle incertezze geopolitiche

ZURIGO - Utile netto in forte calo per UBS nel terzo trimestre del 2019: -16,3% su base annua, a 1,05 miliardi di dollari. Ma i risultati superano globalmente le previsioni degli analisti interpellati da AWP.

In particolare emerge una buona tenuta della gestione patrimoniale, anche se tale attività non è riuscita a compensare gli effetti negativi dei tassi bassi e delle incertezze geopolitiche.

I ricavi operativi sono diminuiti del 4,6% a 7,09 miliardi, indica la banca in una nota odierna. L'utile prima delle imposte si è attestato a 1,35 miliardi, in calo del 21% rispetto allo stesso periodo di un anno prima.

Il giro d'affari è inferiore alle attese degli analisti consultati dall'agenzia AWP - 7,16 miliardi -, ma l'utile ante-imposte e quello netto superano le previsioni di rispettivamente 1,28 miliardi e 953 milioni. In Borsa il titolo UBS è in chiaro rialzo in un mercato in lieve contrazione.

Considerando che le spese sono rimaste praticamente stabili a 5,74 miliardi, il rapporto tra costi e ricavi (Cost/Income-Ratio) è peggiorato all'80,6% dal 76,5% di fine giugno e del 77,0 di un anno prima; l'obiettivo a medio termine è di un tasso al 70%.

Bene l'andamento dell'unità di amministrazione patrimoniale Global Wealth Management (GWM): gli afflussi netti sono ammontati a 15,7 miliardi, contro i 13,5 miliardi del terzo trimestre del 2018. Una buona parte (10,9 miliardi) proveniva dall'Asia, ma anche in Svizzera (1,9 miliardi) e nella regione Europa, Medio Oriente ed Africa (3,2 miliardi) la banca ha attirato nuovi fondi; solo in America vi è stata una stagnazione. I ricavi operativi sono cresciuti dell'1,4% a 4,14 miliardi per un utile ante-imposte di 894 milioni (+3,5%).

Nell'Investment Bank i ricavi si sono per contro ridotti del 9,9% attestandosi a 1,75 miliardi. L'utile ante-imposte è crollato del 62% a 172 milioni. Nel Personal & Corporate Banking i ricavi sono scesi del 5,5% a 919 milioni, con un utile prima delle imposte diminuito dell'11,1% a 354 milioni, mentre nell'Asset Management i ricavi sono aumentati dell'1,8% a 465 milioni e l'utile pre-imposte del 5,1% a 124 milioni.

A fine settembre il coefficiente patrimoniale CET1 del gruppo era pari al 13,1% e l'indice di leva finanziaria CET1 al 3,8%; mentre il Tier 1 leverage ratio si attestava al 5,6%.

Intanto gli accantonamenti per vertenze legali rimangono praticamente invariati a 2,50 miliardi di dollari. Il caso pendente più importante - per cui sono sempre messi da parte 516 milioni - riguarda la Francia: in febbraio la banca è stata condannata a pagare 4,5 miliardi di euro (multa di 3,7 miliardi e risarcimento danni per 800 milioni) per aver aiutato sistematicamente i clienti a evadere il fisco. UBS ha fatto ricorso e la vertenza potrebbe durare ancora anni.

«Tenuto conto del contesto dei mercati, abbiamo registrato un risultato solido e dei rendimenti attrattivi», ha indicato il CEO di UBS Sergio Ermotti, citato nel comunicato. Ha inoltre annunciato misure di risparmio supplementari al fine di migliorare la redditività e rafforzare il modello d'affari diversificato. Il gruppo prevede costi di ristrutturazione di 100 milioni di dollari nel quarto trimestre nella banca d'investimento, dopo i 69 milioni tra luglio e settembre.

Quanto alle prospettive, i vertici dell'istituto si mostrano nuovamente prudenti: i tassi di interesse bassi e tuttora negativi e le previsioni di un ulteriore allentamento delle redini monetarie si ripercuoteranno sui proventi netti da interessi rispetto all'anno scorso. Ma «la nostra diversificazione a livello di attività e regioni, insieme ai provvedimenti che stiamo mettendo in pratica, dovrebbe aiutare a mitigare questi effetti sfavorevoli». I ricavi ricorrenti dovrebbero inoltre beneficiare di un aumento del patrimonio investito (3422 miliardi di dollari nel terzo trimestre).

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-20 17:41:12 | 91.208.130.87