Immobili
Veicoli

BASILEA CITTÀRifiutano di dare l’acqua al suo cane: «Il karma vi troverà»

13.08.22 - 08:06
Una ticinese ha dato sfogo alla sua rabbia dopo che un ristorante di Basilea non ha servito i sui due animali.
Deposit
Fonte 20 Minuten
Rifiutano di dare l’acqua al suo cane: «Il karma vi troverà»
Una ticinese ha dato sfogo alla sua rabbia dopo che un ristorante di Basilea non ha servito i sui due animali.
«Non diamo acqua ai cani» è stata la risposta di una cameriera alla richiesta del padrone.

BASILEA - Un ristorante di Basilea si è rifiutato di dare una ciotola d’acqua al cane di un cliente: «Non diamo da bere agli animali» è stata la risposta di una cameriera. Ma cosa dice la legge, è un obbligo “servire” gli animali che accompagnano i padroni? Facciamo il punto. 

«Non diamo acqua ai cani» - «Era molto caldo, il ristorante era affollato e il servizio ha impiegato un po’ di tempo a servirci» ha raccontato la ticinese Priska Bottinelli a 20Minuten. I fatti risalgono a fine luglio quando Priska stava pranzando in un ristorante di Basilea con un’amica, sua madre e i suoi due cani.

«Inizialmente ho chiesto una ciotola d’acqua. La cameriera è tornata con un contenitore piccolissimo, non era sufficiente nemmeno per un cane», ha spiegato la donna. Quando Priska ha chiesto l’acqua una seconda volta, la cameriera ha risposto in modo categorico: «No, non diamo acqua ai cani». 

«Il Karma ti troverà» - La 57enne ha ammesso di essere rimasta scioccata dalla risposta. «Sono sette anni che mangio al ristorante con i miei cani, non mi è mai successo niente del genere». Priska la sera stessa della disavventura ha dato sfogo alla sua rabbia su Facebook: «Il Karma ti troverà» ha sentenziato all'indirizzo del ristorante, promettendo che non metterà mai più piede nel locale. 

Per legge però non prevede alcun obbligo da parte del ristorante di “servire” gli animali assetati. Lo sa anche Maurus Ebneter, presidente dell'Associazione degli albergatori di Basilea Città: «I ristoratori hanno diritto di scegliere chi ospitare e chi no». Tuttavia, se il locale decide di accettare ospiti con cani, si consiglia in segno di cortesia e di buon servizio offrire da bere anche agli amici a quattro zampe. «Ma non c'è una regolamentazione legale per questo», continua il ristoratore.

Niente cani in cucina - «Per quanto riguarda l'igiene, tuttavia, va notato che gli animali non possono entrare in cucina e in altre aree sensibili», aggiunge Ebneter. Se i cani sono i benvenuti in un ristorante o meno si può trovare anche su Internet. Uno che viene menzionato come dog-friendly è il bar di tapas Don Pincho nel centro di Basilea. Al ristorante visitato da Priska Bottinelli è stato chiesto un parere di 20 minuti. La società non ha risposto entro il termine richiesto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA