Immobili
Veicoli

AUTOMOBILISMOMarciello continua a brillare

08.08.22 - 09:04
Pole position, vittoria a leadership del campionato per il ticinese
Marciello
Marciello continua a brillare
Pole position, vittoria a leadership del campionato per il ticinese

Dopo la prestigiosissima vittoria della 24H di Spa-Francorchamps, Marciello è tornato immediatamente in pista presso il tracciato del Nurburgring, per il quarto appuntamento dell'ADAC GT Masters. Dopo un avvio in salita assieme al Team Landgraff, che ha visto cambiare ben due compagni di squadra per Marciello nelle prime tre gare del campionato, per l occasione è intervenuta direttamente Mercedes AMG mettendo a disposizione un pilota di assoluto rilievo quale Maro Engel. L'accoppiata Marciello-Engel, molto competitiva sulla carta, ha dato inizio al weekend di gara nella giornata di giovedì dopo alcune sessioni di test privati sul torrido tracciato del Nurburgring, ovviamente in configurazione "corta" e non "lunga" che comprende il Nordschleife.

Venerdì i motori si sono accesi per le classiche sessioni di prove libere dove Marciello ed Engel, a bordo della giallo-verde Mercedes AMG GT3 numero 48, hanno costantemente occupato la parte alta della classifica. Sabato mattina è stata poi la volta del primo turno di prove di qualificazione, valevole per la prima gara del weekend.

Nella prima qualifica è stato il turno di Marciello che ancora una volta si è sbarazzato della intera concorrenza piazzandosi in pole position. In gara, la Mercedes AMG GT3 numero 48 condotta da Marciello al via ha mantenuto la testa della corsa guadagnando un vantaggio di ben sei secondi sugli inseguitori. Dopo circa venti minuti di gara, l'ingresso di due Safety car ha azzerato il vantaggio accumulato da Marciello che ha poi consegnato il volante al tedesco Maro Engel. Engel è rientrato in pista sempre in prima posizione portando a casa una vittoria chiave in ottica campionato.

Domenica mattina, nella seconda qualifica del weekend, Engel ha bissato quanto fatto segnare da Marciello il giorno precedente con una pole position che ha fatto immediatamente ben sperare per la gara del pomeriggio. In partenza Engel ha mantenuto la prima posizione, reggendo alle pressioni della AMG alle spalle, passando il volante poi a Marciello a mezzora dal termine. Il ticinese, rientrato in pista in modo apparentemente normale, dopo pochi minuti è stato penalizzato con un "penalty lap" a causa di rallentamento eccessivo in corsia box per rispettare il tempo imposto che, a detta dei commissari gara, ha rallentato i concorrenti alle sue spalle. A seguito di ciò, Marciello è così scivolato in seconda posizione, chiudendo dunque la corsa sul secondo gradino del podio.

Raffaele abbandona così il campionato in testa alla classifica piloti con sedici punti di vantaggio sugli inseguitori. Terminato questo appuntamento, un weekend di relax per Marciello prima di tornare nuovamente al volante sempre nell'ADAC GT Masters presso il tracciato del Lausitzring il 19-21 agosto.

COMMENTI
 
Ibracadabra 1 mese fa su tio
Perché scrivete di questo pilota quando corre sotto licenza italiana e in un’intervista anni fa ha rinnegato il Ticino?
F/A-19 1 mese fa su tio
Perché anche i ticinesi vogliono far vedere che contano qualcosa.
Ibracadabra 1 mese fa su tio
Tu intendi la testata giornalistica? Marciello corre sotto licenza italiana e ha rinnegato il Ticino in un’intervista
Ibracadabra 1 mese fa su tio
Perché scrivete di questo pilota quando ha corre sotto licenza italiana e in un intervista anni fa ha rinnegato il Ticino?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT