Immobili
Veicoli
Il ricorso? Djokovic sta scherzando con il fuoco

TENNISIl ricorso? Djokovic sta scherzando con il fuoco

06.01.22 - 13:02
«Visto cancellato? Potrebbe essere per lungo tempo. Djokovic potrebbe essere “indesiderato” in Australia per tre anni»
Imago
TENNIS
06.01.22 - 13:02
Il ricorso? Djokovic sta scherzando con il fuoco
«Visto cancellato? Potrebbe essere per lungo tempo. Djokovic potrebbe essere “indesiderato” in Australia per tre anni»
«La legge in questo campo è totalmente a favore del Governo».

MELBOURNE - L’esenzione medica e il visto sbagliato hanno messo nei guai, e guai grossi, Novak Djokovic. Convinto di essere dalla parte della ragione e di avere la possibilità, una volta spiegata la sua posizione, di poter davvero cominciare la sua avventura sportiva nell’isola-continente, il serbo ha infatti messo in moto un procedimento che potrebbe costargli caro. Carissimo.

Vistosi respingere il permesso di entrare in Australia e messo in isolamento in attesa di essere rimpatriato, tramite i suoi legali il numero uno al mondo ha presentato ricorso al Tribunale federale di Melbourne. Nell’udienza che sbroglierà la matassa, fissata il prossimo lunedì davanti al giudice Anthony Kelly, il 34enne campione di Belgrado parte tuttavia da una posizione di svantaggio. Questo perché, come spiegato ai media australiani da Mary Crock, docente di diritto all’Università di Sydney: «In questi casi la legge è molto a favore del Governo e se si richiede il visto sbagliato, la possibilità di ottenerne un altro è estremamente limitata».

L’accademica ha poi sottolineato come le decisioni prese dal Tribunale non riguardino il breve periodo. C'è anzi la possibilità, per nulla remota, che queste abbiano conseguenze durature: «Se un visto è stato cancellato, le conseguenze sono a lungo termine, sia per quel che riguarda l’ingresso in Australia che per quello relativo ad altri Paesi. In caso di espulsione, c’è la possibilità che questa misura valga per tre anni. Un’alternativa a tutta la questione potrebbe essere quella di permettere al soggetto di tornare in Patria, completare nuovamente tutta la documentazione e poi fare un nuovo tentativo con le nostre Autorità».

Intanto nel Park Hotel di Melbourne, dove è confinato e sta trascorrendo queste convulse ore (senza ovviamente avere la possibilità di allenarsi, se non nella sua stanza), Nole ha ricevuto il sostegno dei suoi tifosi. Questi si sono uniti a un gruppo di difensori dei diritti dei rifugiati - che solitamente vengono trattenuti nella struttura - e insieme hanno manifestato. Si sono sentiti cori e sono spuntati cartelloni e bandiere; il tutto sotto l'occhio vigile delle forze dell'ordine e davanti a curiosi e agli obiettivi dei fotografi.

CORRELATI
COMMENTI
 
Evry 5 mesi fa su tio
Speriamo, allontanare gli arroganti da pertutto, grazie
uriah heep 5 mesi fa su tio
Ma Gangu, non sei affatto oggettivo ! Stai raccontando un sacco di fandonie. Non è un fatto politico, è un novax, non vuole farsi vaccinare, Nole cerca scappatoie e inganna, supponente , arrogante e presuntuoso ! Fa bene l’Australia è speriamo lo rispediscono in Serbia !! Come persona Nole è nullo, guadagna un sacco di soldi e non aiuta nessuno ! Tenetevelo il vostro Serbo, è una brutta figura !!
Loki 5 mesi fa su tio
Al poo na da via i ciap … Che dire?
ORS3 5 mesi fa su tio
Io credo che voglia solo e unicamente superare RE FEDERER e Rafa x poter dire di essere il più grande… ma anche se ci riuscisse… rimarrebbe sempre un grandissimo uomo di m… e odioso… antipatico come la sua famiglia. Ma un perché sul fatto che tutti lo odiano se lo sarà mai chiesto????
Princi 5 mesi fa su tio
solo 3 anni ? a vita per uno cosi e ritiro della licenza di giocare
Robi57 5 mesi fa su tio
A casa…… senza vultas indre!!!!
Yun 5 mesi fa su tio
Non dovrebbe giocare nessun torneo ATP se non fa il vaccino.
Yun 5 mesi fa su tio
Se non fa il vaccino per me non dovrebbe più giocare in nessun torneo atp. Numero 1 non lo sarà mai. È solo un muro che butta indietro tutte le palline. Il tennis è un altro sport
Gughi 5 mesi fa su tio
La legge e uguale per tutti! Anche Djiokovic e obbligato a rispettarla. Trovo una grandissima prepotenza di presentarsi in qualsiasi posto di questo mondo in una fase di pandemia cosi fragile! Ognuno vada a casa sua e non invadere e infettare altri popoli, questa e mancanza di rispetto! Purtroppo qui prevale l’egoismo! Djiokovic go HOME!!
Aka05 5 mesi fa su tio
Sembra che in Australia i regolamenti li prendano seriamente come giusto che sia, se la legge dice questo, dovrà farsene una ragione .
Wenz 5 mesi fa su tio
Hanno poi ancora il coraggio di chiedersi perché risulta meno o poco simpatico alla maggior parte dei tifosi tennistici? A parte i suoi fans naturalmente!!!! Per fortuna una volta tanto il dio soldo non ha avuto la meglio e complimenti alle autorità australiane che non si sono lasciate intimorire.
Gangu 5 mesi fa su tio
Troppe persone vivono nell'odio e nell'invidia.. Djokovic ha avuto il visto RILASCIATO DALLE AUTORITA AUSTRALIANE e concessa da MEDICI NEUTRALI che hanno dato l'immunità.. Al suo arrivo per una SCELTA POLITICA è stato trattato da animale.. E questa è la democrazia ? Tenere il numero 1 al mondo 9 ore durante la notte senza telefono con due poliziotti addosso.. Perchè non lo hanno fatto con un americano o un tedesco??? Ma oramai un povero balcanico non può essere il migliore del mondo.. Non lo possono battere sul campo e usano queste porcherie per fermarlo.. vergognosi
Aargauer 5 mesi fa su tio
Trattato da animale??? E cosa devono dire quelli che arrivano sui barconi..quando e se arrivano? Non esagerare, pls
Thinks 5 mesi fa su tio
La frustrazione che sfocia nell'odio è una brutta bestia, hanno trovato il loro caprio espiatorio...
gigipippa 5 mesi fa su tio
Lo hanno trattato per come si è comportato. Un essere così danneggia pure l'immagine del suo paese, già focolaio per mezza Europa. Il caro Djo, ne aveva già combinata una a inizio pandemia. Finalmente qualcuno gli sta spuntando le ali.
Johnnybravo 5 mesi fa su tio
Lei la conosce la legge? O pensa che se una persona è famosa, ricca ecc... può andare al di sopra della legge? Almeno ha letto l'articolo? Se gli è stata negata l'entrata, vuol dire che non è stato fatto tutto correttamente come sostiene lei! La legge va al di sopra del Numero 1 ecc... Le porcherie per entrare ( visto che, come dichiarato da lui stesso, e fermamente un sostenitore NOVAX ), probabilmente le ha fatte lui, con vari magheggi ecc... definirlo un povero balcanico è un affermazione che fa sorridere ( e mi fermo qui).... Questo individuo si nasconde dietro un dito.... negando la più palese evidenza ad ogni costo, questo povero balcanico ( come dice lei) piuttosto che ammettere di avere sbagliato, sta facendo carte false con i suoi avvocati ( avvocati da parcelle da milioni di dollari, poverino neh? ) cercando di trovare un cavillo legale a cui aggrapparsi. VERGOGNOSO.... Un campione si misura anche fuori dal campo, anzi, oserei dire, soprattutto fuori dal campo...
emib53 5 mesi fa su tio
Grazie per questo intervento, ne aveva proprio bisogno e hai fatto piangere tutti noi qui a soffrire per i cattivi australiani.
Talos63 5 mesi fa su tio
Se è così pulito perché non dice qual è il problema per il quale non può vaccinarsi? E perché non ha fornito le prove necessarie? Questa non è una questione politica, è cercare di eludere la legge di un altro paese. Vorrei vedere cosa sarebbe successo se si fossero invertite la parti (ossia se fosse stato un australiano che non rispetta le leggi della Serbia) …
Gio58 5 mesi fa su tio
@ Gangu A malincuore devo darle ragione al 100%. Quello che hanno fatto gli australiani in questa occasione è qualcosa di scandaloso!! La democrazia purtroppo non esiste, forse non è mai esistita.
Gangu 5 mesi fa su tio
In Serbia nessuno avrebbe trattato così un numero 1 al mondo di qualsiasi disciplina e nessun sportivo in generale.. In Serbia ti avrebbero negato il visto ancora prima di partire e non ti avrebbero fatto fare 20 ore di volo per ingannarti al tuo arrivo.. In Serbia per una cosa del genere mai avrebbero trattenuto un Lebron James, Valentino Rossi, Federer, Djokovic , Messi e qualsiasi altro sportivo come un criminale 10 ore in uno stanzino senza telefono e con due poliziotti addosso.. La Serbia non avrebbe mai concesso il visto in base a una scelta medica per poi revocarlo all'entrata....
Gangu 5 mesi fa su tio
Ma lui mica deve fornire a qualcuno la sua cartella medica.. HA RICEVUTO UN'ESENZIONE DA DUE TEAM MEDICI NEUTRALI AUSTRALIANI e questo basta e avanza.. E ha ricevuto il visto in base a questo.. Poi si è intervenuti politicamente e l'unico a non entrare con la stessa documentazione su 26 tennisti è stato lui... guarda caso è il torneo che doveva vincere per la 10ma volta e doveva essere il 21 Slam... che caso.........
Talos63 5 mesi fa su tio
Beh non ne sarei sicuro… Durante un campionato dovevo partecipare a una gara e al momento dell’inizio(senza essere stato avvisato) al mio posto ho trovato un concorrente che non c’entrava niente ma che doveva prendere un aereo e quindi non poteva partecipare alla gara seguente (per la quale era stato sorteggiato) Essendo un serbo ho dovuto lasciargli il posto e gareggiare dopo … come vede anche nel piccolo i serbi non sono dei santi figuriamoci in ì caso eclatante come questo
Talos63 5 mesi fa su tio
Il campionato era a Belgrado
Gangu 5 mesi fa su tio
Le leggi le conosco molto bene.. Lei non lo so... Lui ha RICEVUTO PRIMA DI PARTIRE un visto in base a un esenzione medica di due team neutrali.. E non ha infranto nessuna Legge.. Che poi su 26 atleti con la stessa documentazione solo a Djokovic non è stata data la possibilità di entrare.. perchè non lo vogliono fare vincere sul campo.. Lui ha diritto all'esenzione, che poi l'Australia si sia tirata indietro e abbia fatto una scelta politica ..... Djokovic è un campionissimo anche fuori dal campo, molto modesto, uno degli atleti con più donazioni per bimbi, poveri, paesi in difficoltà.. però arriva da un paese piccolo e deve essere sempre il colpevole di turno..
Talos63 5 mesi fa su tio
Ha ricevuto in visto prima di partire con la condizione che doveva produrre le necessarie prove della sua esenzione per motivi medici al momento di entrare in Australia… Quelle prodotte non sono state ritenute sufficienti per la legge australiana, quindi come ogni povero diavolo qualunque non può entrare in quel paese, punto. Se poi con gli avvocati riuscirà a trovare il cavillo giusto, spero che tutto gli altri atleti si astengano di giocare con questo personaggio… che tutto potrà essere ma non un esempio sportivo da emulare
Gangu 5 mesi fa su tio
Ma che prove deve dare all'arrivo.. Un visto internazionale vale già dalla partenza.. La stessa documentazione l'ha mandata prima e i due team medici hanno dato l'esenzione.. La storia delle prove che deve dare all'arrivo è una farsa per persone frustrate e che vanno avanti con l'odio.. Djokovic ha fatto tutto secondo Legge .. Poi la politica si è messa di mezzo.. Uno schifo.. Stranamente poteva vincere lo Slam numero 21.. che caso...
Gangu 5 mesi fa su tio
Il suo paese non è un focolaio visto che ha molti casi in meno rispetto a moltissimi altri paesi, compresa Svizzera. Lui si è comportato secondo le regole (regolare permesso accordato dall'Australia e regolare esenzione data da due team medici Australiani....). Che poi hanno fatto una scelta politica e lo hanno trattato come un animale dimostra solo cos'è il vostro concetto di democrazia..
Princi 5 mesi fa su tio
hai perfettamente ragione
gigipippa 5 mesi fa su tio
Ecco un paese che Cassis e Co. dovrebbero visitare.
Gangu 5 mesi fa su tio
Un paese che prima ti da il visto in base a decisioni mediche e poi ritratta tutto e fa una scelta politica comportandosi in una maniera schifosa.. tiene segregato il numero 1 al mondo (lo stesso che ha lasciato partire con visto in mano) per 10 ore senza telefono come il peggiore dei criminali.. il tutto per prendere qualche voto in più viste le elezioni imminenti in Australia.. uno schifo che dovrebbe schifare qualsiasi persona normale.. però purtroppo a molto non sta a genio che un poveretto dei balcani sia il più forte di tutti i tempi in uno sport aristocratico che a detta di molti appartiene solo ai paesi 'ricchi'...
Dalu 5 mesi fa su tio
Non credo capirebbero😂😂
Dalu 5 mesi fa su tio
Beneeee! Questi sono politici con le ⚽️⚽️! Fanno rispettare le leggi anche i milionari👍🏻👏🏻👏🏻👏🏻
Talos63 5 mesi fa su tio
Una sentenza del genere ci starebbe come il cacio sui maccheroni…
Brontolo pensionato 5 mesi fa su tio
Mi chiedo che senso abbia tutto questo. Non rispettano i diritti umani e vengono denunciati all'ONU ma fanno i moralisti.
nicu 5 mesi fa su tio
Spero che venga bannato dall'Australia per ben oltre 3 anni... Perdente ....
Gangu 5 mesi fa su tio
Ti rode che è il migliore di tutti i tempi.. quanta cattiveria gente
seo56 5 mesi fa su tio
…. A vita!!!!!
Gangu 5 mesi fa su tio
Grande NOLE sei il migliore.. Oramai non ti possono fermare sul campo.. devono usare questi metodi vergognosi
gigipippa 5 mesi fa su tio
Masa che il vaccino non è compatibile con quello che già si spara nelle vene.
Johnnybravo 5 mesi fa su tio
vergognosi sono certi commenti....
danva 5 mesi fa su tio
Game, set, vax
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT