Immobili
Veicoli

MONDOBitcoin in picchiata: toccati i minimi dal 2020

13.06.22 - 16:56
A pesare le misure della Fed statunitense contro l'inflazione e la sospensione di Celsius
Keystone
Bitcoin in picchiata: toccati i minimi dal 2020
A pesare le misure della Fed statunitense contro l'inflazione e la sospensione di Celsius
Il valore della principale moneta virtuale è diminuito fino a toccare i 24'000 dollari

NEW YORK - Il Bitcoin è sceso oggi ai suoi minimi dal 2020 (da 18 mesi), risentendo delle difficoltà mondiali dei mercati azionari e della sospensione dei prelievi dalla piattaforma di investimento in criptovalute Celsius.

Il valore della moneta virtuale è calato fino a toccare i 24'000 dollari: una diminuzione di oltre il 65% dal suo massimo storico del novembre 2021.

Ma non solo Bitcoin: la seconda criptovaluta più conosciuta e diffusa, ether, è crollata del 16% a 1'177 dollari, il minimo da gennaio 2021. E a seguire le altre.

Il peso della Fed
Come suggerito dagli analisti e riportato dai principali portali del settore, le attuali turbolenze sui mercati stanno colpendo fortemente tutto il mondo cripto.

In particolare, in questi giorni ha pesato la decisione della Federal Reserve (Fed) di rialzare i tassi nel tentativo di contrastare l'inflazione: questa scelta ha danneggiato inevitabilmente gli asset più "rischiosi" dei mercati finanziari, e quindi le criptovalute.

Il ruolo di Celsius
Inoltre, il calo del bitcoin è accelerato ancor più «dopo che la piattaforma Celsius ha "sospeso" i prelievi», ha commentato Mark Haefele, analista di UBS, all'agenzia AFP.

Celsius è la principale società statunitense di prestito di criptovalute, e ha oggi annunciato di aver «congelato» i prelievi e i trasferimenti a causa delle condizioni "estreme" del mercato. In un post sul blog, la società ha spiegato il motivo: «Per stabilizzare la liquidità e le operazioni mentre adottiamo misure per preservare e proteggere gli asset».

«Stiamo adottando questa azione per mettere Celsius in una posizione migliore per onorare, nel tempo, i suoi obblighi di prelievo», ha dichiarato la società con sede nel New Jersey.

Mentre il mercato delle criptovalute valeva più di 3'000 miliardi di dollari al suo picco sette mesi fa, si sta avvicinando alla soglia dei 1'000 miliardi di dollari, secondo il sito web Coingecko, che elenca più di 13'000 criptovalute diverse.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE