Archivio Keystone
STATI UNITI
02.06.2021 - 20:000

Il terremoto Gamestop ha portato i giovanissimi a interessarsi al trading

Almeno negli Stati Uniti, conferma uno studio di Wells Fargo: «Uno su due interessato a investire»

NEW YORK - È costata miliardi di dollari a diversi fondi d'investimento ma ha avuto il pregio di avvicinare i giovanissimi al mondo del trading. Stiamo parlando del caso GameStop che all'inizio di questo 2021 ha sconvolto il mondo della finanza mondiale.

La caccia all'azione della fallimentare catena di rivendita di videogiochi è partita dai blog social, passando per YouTube fino ai social network tradizionali portandone il valore a livelli folli. Una corsa dal sapore nonsense di meme che ha avuto ripercussioni reali ed è stata potenziata dalle app di trading, mai così popolari.

Un mix, questo, che ha intrigato diversi adolescenti americani che hanno deciso di interessarsi al mondo della finanza. A sostenerlo uno studio recente di Wells Fargo che ha preso in esame 318 giovanissimi fra i 13 e i 17 anni (attraverso i loro genitori).

Un terzo di questi ha dichiarato che un terzo di questi «si è interessato al mondo della finanza e si sta informando» e la metà (53% dei ragazzi e 40% delle ragazze) «è interessato a investire, in seguito a quanto successo con il caso GameStop».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 18:54:32 | 91.208.130.85