Keystone (foto d'archivio)
TURCHIA
16.07.2021 - 10:410

Scintille in mare tra Turchia e Cipro

Colpi di avvertimento nella notte dalla guardia costiera turca contro un nave di quella cipriota

ANKARA - Un mezzo della guardia costiera turca avrebbe sparato colpi di avvertimento verso una nave dei guardacoste di Cipro nelle acque al largo del porto di Kato Pyrgos Tylliria, nel nord-ovest dell'isola. Lo riporta il Cyprus Mail, secondo cui l'episodio sarebbe avvenuto alle 3.30 della notte di giovedì durante un pattugliamento navale di routine, nell'ambito dei controlli contro l'immigrazione irregolare dalla Turchia.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, una barca a 3 posti della polizia marittima di Nicosia ha individuato il mezzo di Ankara a 11 miglia nautiche dalla costa, cercando poi di riparare in porto, ma è stata poi inseguita dai guardacoste turchi, che avrebbero sparato 4 colpi d'avvertimento. Il ministero degli Esteri di Nicosia è stato informato dell'accaduto, ha riferito ancora la polizia locale. Le autorità di Ankara non hanno finora commentato l'episodio.

Il presidente della comunità cipriota locale, Nikos Kleanthous, citato ancora dal Cyprus Mail, ha parlato di una «seria provocazione dei guardacoste turchi, che rientra nella protezione fornita ai trafficanti di migranti irregolari», definendo inoltre «incomprensibile» la scarsità di mezzi a disposizione dei controlli nell'area, dove sarebbe operativo solo un piccolo natante della guardia costiera.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 06:25:00 | 91.208.130.87