CASTANEDA (GR)Val Calanca: centinaia di persone sempre tagliate fuori dal mondo

05.12.22 - 08:37
Nuove informazioni sono attese per stamattina
Lettore Tio/20Minuti
Fonte ats
Val Calanca: centinaia di persone sempre tagliate fuori dal mondo
Nuove informazioni sono attese per stamattina

CASTANEDA - All'indomani della frana che ha interrotto la strada principale della valle Calanca (GR), diverse centinaia di persone sono sempre tagliate fuori dal mondo.

Nuove informazioni sono attese per domani mattina, si legge sul sito internet dell'Ufficio dei lavori pubblici del canton Grigioni. Nessuno è rimasto ferito nello scoscendimento che si è verificato ieri mattina al bivio tra Castaneda e Buseno, ha indicato la polizia cantonale.

L'allerta è stata data poco prima delle 06.30 di domenica mattina, quando una donna ha segnalato che aveva sentito un forte boato e che in seguito aveva visto del "fumo" alzarsi. Detriti hanno completamente ricoperto e danneggiato la strada su una lunghezza di circa 150 metri.

Le cause della frana non sono ancora state chiarite. Le località situate dietro Castaneda, quali Buseno, Rossa e Arvigo, sono isolate dal mondo.

COMMENTI
 
1963hcap 2 mesi fa su tio
Vabbè se vogliamo fare i precisini ora mi sembra che ci sia un solo Comune, o al mass. tre, per tutta la Val Calanca dopo le diverse fusioni... io non ho avuto l'opportunità di andarci ad abitare ma potendo l'avrei fatto dato che, a mio modo di vedere, in tutta la Svizzera italiana, salvo le valli Poschiavo e Bregaglia che conosco poco o nulla, non esiste un posto + romantico e suggestivo, pur con le limitazioni che il vivere alquanto fuori dal mondo comporta... e di questo sono maggiormente consapevoli gli abitanti del posto, che comunque non penso vorrebbero rinunciare al loro angolo di Paradiso in favore di una miglior facilità nei collegamenti stradali... ovvio che la sicurezza degli stessi andrebbe sempre garantita, una persona non può uscire di casa per andare a lavorare, anche ad una certa distanza data la posizione discosta, col pericolo di trovarsi sotto una frana e rimetterci la vita... non mi pare che ci si trovi ad es. in Italia, dove la valle tra Camedo e Domodossola viene chiusa anche un paio di volte l'anno e senza una valida soluzione all'orizzonte, ci si deve attivare per permettere anche a chi non vive in pianura di potersi spostate senza rischiare che quello sia l'ultimo viaggio !!!
KeepCalm 2 mesi fa su tio
Comune di Calanca dopo le fusioni. Comunque come scritto era solo per ridere. Rispetto per coloro che hanno fatto una scelta di vita,il discorso non è una maggior facilità dei collegamenti stradali quanto la messa in sicurezza dell'unico collegamento (negli anni sono stati fatti diversi interventi). Madre natura purtroppo non ci manda un e mail per avvisarci quindi meglio essere lungimiranti con interventi mirati per poter permettere a tutti di percorrere la strada in sicurezza. Come detto il Cantone in primis si dovrà attivare per trovare le giuste soluzioni. :-)
KeepCalm 2 mesi fa su tio
Dietro Castaneda.. punti di vista :-) Buseno,Rossa e Arvigo isolate dal mondo..Braggio,Selma,Landarenca,Augio,Cauco,Bodio,Rossa ecc ecc ecc ecc no Si fa per ridere sia chiaro :-) Comunque credo che a tutte le persone isolate non interessi molto sapere le cause,bensì quanto durerà questo disagio vista anche la meteo che non permette agli elicotteri di volare. Bisogna mettere in sicurezza la zona franata oppure no? in caso positivo quanto tempo ci vorrà?ci sono pericoli di ulteriori frane? una volta liberata la strada sarà percorribile? in caso di interruzione prolungata cosa ha intenzione di fare il Cantone? Purtroppo quando succedono queste cose ci si rende conto che le opere di prevenzione fatte negli anni non sono abbastanza quindi sarebbe ora di intervenire (ancora) e con lungimiranza.
NOTIZIE PIÙ LETTE