Immobili
Veicoli

CANTONE/REGNO UNITOLeo Pusterla aggredito in metropolitana, si chiude in anticipo il tour di Terry Blue

01.10.22 - 16:57
Il musicista ticinese sta bene, ma quello di questa sera sarà l'ultimo concerto inglese prima del ritorno a casa
LEO PUSTERLA
Leo Pusterla aggredito in metropolitana, si chiude in anticipo il tour di Terry Blue
Il musicista ticinese sta bene, ma quello di questa sera sarà l'ultimo concerto inglese prima del ritorno a casa

LONDRA - Doveva essere una grande opportunità, si è trasformata in un incubo. Leo Pusterla, frontman della band ticinese Terry Blue, è stato «brutalmente aggredito» venerdì sera nella metropolitana di Londra.

Lo si legge in un post Instagram dei Terry Blue. Il tour britannico si sarebbe dovuto articolare in cinque date, le prime con Filippo Valli al sax e le altre solo voce e chitarra. Ma l'incidente di venerdì ha mandato a monte gli show restanti (il tour si sarebbe dovuto concludere il 6 ottobre). «È molto triste ma dobbiamo interrompere il nostro tour prima del tempo» si legge sul post. «La violenza è dappertutto e ieri sera (venerdì, ndr) ne abbiamo avuto un'ulteriore prova con Leo che è stato brutalmente aggredito nella metropolitana di Londra».

Poi, fortunatamente, una rassicurazione sulle condizioni di salute del musicista luganese. «Va tutto bene, ma è solo fortuna». Il concerto di sabato sarà l'ultimo, dopodiché Pusterla tornerà a casa. «È tempo di prendersi una pausa, riposarsi e dimenticare tutta questa m...a». Ci saranno altre occasioni per suonare davanti al pubblico inglese, si legge ancora nel post.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Terry Blue (@terry.blue.official)

NOTIZIE PIÙ LETTE