CHIASSOQuasi 600mila franchi per rifare le piscine

07.12.22 - 14:49
È la volontà del Municipio di Chiasso: l'obiettivo è riaprire per l'estate 2023
TiPress
Quasi 600mila franchi per rifare le piscine
È la volontà del Municipio di Chiasso: l'obiettivo è riaprire per l'estate 2023

CHIASSO -  

IIl municipio di Chiasso scrive al Consiglio comunale. Al centro del messaggio la richiesta d'approvazione delle «opere relative al risanamento delle piscine comunali di Chiasso». I soldi necessari sono 582mila euro: i lavori dovrebbero cominciare a gennaio del prossimo anno e terminare a marzo: l'obiettivo è aprire per l'estate 2023. Se ne discuterà nella seduta del 19 dicembre.

Alla fine della stagione estiva 2022, la chiusura delle piscine era stata anticipata di due settimane rispetto alla tabella di marcia usuale perché «erano emerse delle anomalie nei parametri delle regolari analisi chimiche sull’acqua prelevata dai due pozzi di captazione di Vacallo, situati sul sedime dell’impianto delle piscine comunali di Chiasso (presenza di cloro e relativi sottoprodotti di clorazione)».

Il Pozzo Vecchio, aveva fatto sapere l'amministrazione del Comune, «era stato immediatamente e precauzionalmente convertito a pozzo-scudo, di modo che presso il Pozzo Nuovo la qualità delle acque è sempre rientrata nei limiti imposti dalle normative legali. L’acqua distribuita a Vacallo è quindi sempre rimasta potabile, come attestato dal costante e frequente monitoraggio sotto la coordinazione del laboratorio interno di AGE SA, con avviso al laboratorio cantonale».

L’esecutivo aveva deciso di commissionare a uno studio specialistico una perizia sullo stato generale dell’impianto, atta a individuare le cause del fenomeno. «Da questi accertamenti è emersa la necessità di procedere a interventi di risanamento, in particolare in corrispondenza dell’impianto interrato di filtrazione dell’acqua, costituito a sua volta da bacini e condotte».

COMMENTI
 
matias13 1 mese fa su tio
Sarebbe carino mettere mano anche alla pista di ghiaccio, unico impianto sportivo di ghiaccio a sud del ponte diga
NOTIZIE PIÙ LETTE