Immobili
Veicoli

ZURIGO«Vorrei che l'Ucraina fosse come la Svizzera»

29.09.22 - 21:00
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha tenuto un discorso video all'Università di Zurigo
Tio.ch
«Vorrei che l'Ucraina fosse come la Svizzera»
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha tenuto un discorso video all'Università di Zurigo

ZURIGO - Tra problemi di rete e risate, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha tenuto un discorso all'Università di Zurigo. Per circa un'ora si è intrattenuto con allievi ed esponenti della città, rispondendo a decine di domande e curiosità.

Numerosi interrogativi riguardavano i diritti degli studenti in Ucraina. In particolare, le motivazioni che hanno spinto il governo ucraino a vietare a quelli con una maggiore età di attraversare il confine.

«Gli studenti ucraini possono muoversi liberamente e studiare all'estero. Ma gli uomini di età compresa tra i 18 ei 60 anni non possono lasciare il Paese. L'Ucraina è in guerra. Difendiamo tutti insieme la nostra nazione. Lo facciamo per i nostri figli». E parlando di figli ha aggiunto che ormai i bambini ucraini sono diventati degli adulti. «Non parlano più di giocattoli, ma ti chiedono solo quanto Putin morirà. La Russia ha rubato loro l'infanzia».

E per Zelensky non si può solo di incolpare il governo russo. «È stato eletto dai russi. Avrebbero dovuto scendere in piazza per protestare, ma non lo fanno». Anche se, va precisato, dall'inizio dell'invasione in Ucraina quasi 200mila cittadini russi sono stati arrestati in azioni di protesta contro il Cremlino.

Sul finire della conferenza, il presidente ucraino ha ricordato un momento vissuto guardando verso la Svizzera: «Ero a Evian, in piedi per strada, guardavo il lago ed era una vista così bella. Ho capito che amo così tanto l'Ucraina che farei qualsiasi cosa per apportare i cambiamenti in modo diventa come la Svizzera»

Nonostante i tempi bui però Zelensky ha sorriso a più riprese durante la diretta e fatto scaturire diverse volte delle risate nel pubblico.

NOTIZIE PIÙ LETTE