ti.mammeYogurt in gravidanza: sì o no?

28.10.22 - 08:00
La scelta degli alimenti giusti durante la dolce attesa aiuta la salute di mamma e bambino
Deposit
Yogurt in gravidanza: sì o no?
La scelta degli alimenti giusti durante la dolce attesa aiuta la salute di mamma e bambino

La gravidanza è quel fantastico periodo in cui ogni donna si redime, assumendo nuove abitudini alimentari più sane e giuste pensando al benessere della propria creatura. C’è chi smette di fumare, chi abbandona gli aperitivi (alcolici) con le amiche e chi si domanda se possa mangiare ogni alimento le capiti sotto mano. Perché un po’ di paranoia assale tutte, soprattutto alla prima gravidanza. Tra gli alimenti che destano perplessità, in merito alla possibilità di essere consumati, c’è anche lo yogurt. È possibile mangiarlo in gravidanza? E se si può mangiare, quale tipo è meglio scegliere? Fughiamo subito ogni dubbio affermando che lo yogurt non rientra tra gli alimenti vietati durante la gestazione perché potenzialmente pericolosi per mamma e bambino. Via libera, quindi, al suo consumo anche in gravidanza per beneficiare di tutte le sue caratteristiche benefiche. Lo yogurt, infatti, riserva numerosi benefici a cominciare da quelli per l’equilibrio del tratto intestinale.

Un regolare consumo di questo probiotico naturale aiuta a combattere stitichezza ed emorroidi frequenti durante la gestazione, garantendo regolarità corporea. Alcune ricerche, inoltre, hanno evidenziato una possibile incidenza positiva anche sulla regolarità del sonno, mentre l’abbondante presenza di vitamine B e K si rivela utile al benessere della mamma ed alla formazione e allo sviluppo degli organi del feto. Qualche accortezza è comunque richiesta. Bisogna prestare attenzione, infatti, al tipo di yogurt da consumare durante i nove mesi di dolce attesa. In linea di massima anche per lo yogurt valgono i criteri di scelta adottati per i latticini in genere: devono avere alcune caratteristiche. Lo yogurt da consumare in gravidanza deve essere pastorizzato così da scongiurare il rischio di contaminazione da batteri. Deve essere intero così da mantenere il giusto quantitativo di vitamine liposolubili, oltre ad un bassissimo livello di grassi, ed evitare additivi.

Durante la gravidanza, inoltre, è da preferire lo yogurt biologico che è privo di antibiotici e pesticidi impiegati in agricoltura non biologica. Posto d’onore nel consumo in dolce attesa merita lo yogurt greco ricco di sostanze molto utili a mamma e bambino: proteine, ferro, calcio e sodio oltre a vitamine C e B12. Ricordiamo rapidamente anche quali yogurt evitare durante la gravidanza. Evitare il consumo di yogurt fatto in casa, di quello magro che, sebbene abbia pochissimi grassi, contiene dolcificanti come l’aspartame, additivi e zuccheri. Bisogna ricordare sempre l’importanza delle accortezze che proteggono la futura mamma dal rischio di infezioni sono molto importanti nella scelta dell’alimentazione corretta, soprattutto alla luce dei cambiamenti ormonali che alterano anche la funzionalità del sistema immunitario.

COMMENTI
 
MissKirova 3 mesi fa su tio
Ma se c è chi fuma in gravidanza!! Il più grande atto di egoismo possibile
volabas56 3 mesi fa su tio
Non solo madri che fumano, ma che bevono anche ( e non acqua). Egoismo e ignoranza.