Immobili
Veicoli

SVIZZERAIl mercato del lavoro non cresce più

05.10.22 - 09:56
Secondo l'indice Adecco «lo slancio post pandemia sembra essersi esaurito»
Deposit
Fonte Ats
Il mercato del lavoro non cresce più
Secondo l'indice Adecco «lo slancio post pandemia sembra essersi esaurito»

ZURIGO - Il mercato del lavoro elvetico è arrivato allo zenit e la crescita appare essersi è fermata: è quanto emerge dall'Adecco Group Swiss Job Market Index, un indicatore che si basa su un'indagine rappresentativa delle offerte d'impiego reperibili sui giornali, sui portali specializzati e sui siti web aziendali. Nel terzo trimestre l'indice è salito ancora solo dell'1% in rapporto ai tre mesi precedenti, ristagnando a un livello elevato, si legge in un comunicato del gigante del lavoro interinale Adecco. Sull'arco di un anno si registra per contro ancora una progressione del 15%.

«La crescita del mercato del lavoro si sta fermando», afferma, citato nella nota, Yanik Kipfer, ricercatore dell'università di Zurigo, che insieme ad Adecco raccoglie i dati. «Lo slancio successivo alla pandemia da coronavirus sembra essersi esaurito -continua - Le incertezze economiche a livello internazionale stanno frenando l'aumento dei posti di lavoro, anche in Svizzera». L'analisi attuale di Adecco punta i riflettori in particolare sul settore industriale e orologiero, dove dopo anni difficili si assiste ora a una forte richiesta di personale. «Fondamentale per il proseguimento di questa tendenza positiva sarà il modo in cui le aziende di tali rami riusciranno a gestire l'aumento dei prezzi dell'energia e il rallentamento congiunturale dell'economia mondiale», afferma il numero uno di Adecco Svizzera, Marcel Keller, a sua volta citato nel comunicato.

NOTIZIE PIÙ LETTE