STATI UNITIAgente adesca una minorenne e uccide i suoi famigliari

29.11.22 - 07:07
L'uomo, 28 anni, è deceduto nel corso di uno scontro a fuoco con la polizia
Depositphotos (foto d'archivio)
Fonte ats
Agente adesca una minorenne e uccide i suoi famigliari
L'uomo, 28 anni, è deceduto nel corso di uno scontro a fuoco con la polizia

SAN BERNARDINO - Un poliziotto ha adescato una minorenne online, ha ucciso tre suoi famigliari appiccando poi le fiamme nella loro casa ed è scappato con la ragazzina, prima di essere colpito a morte in uno scontro a fuoco con i suoi colleghi. Lo scrivono i media Usa, riferendo l'ipotesi investigativa cui stanno lavorando gli inquirenti in California.

Il sospetto autore di questa azione criminale è Austin Lee Edwards, 28 anni, fino al mese scorso un agente della Virginia e recentemente assunto come vicesceriffo nello stesso Stato. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il poliziotto avrebbe incontrato la teenager online e avrebbe ottenuto le sue informazioni personali ingannandola con una falsa identità, un espediente conosciuto come 'catfishing'. Quindi avrebbe attraversato il Paese in auto, dalla Virginia alla California, uccidendo i nonni e la madre della ragazzina per poi fuggire con lei.

Prima però probabilmente ha dato fuoco alla loro casa. Poche ore dopo la polizia ha individuato la sua auto nella contea di San Bernardino, con a bordo la minorenne ed Edwards. Quest'ultimo ha sparato alcuni colpi ma è rimasto ucciso nello scontro con gli agenti.

NOTIZIE PIÙ LETTE