Immobili
Veicoli
Fooby
ULTIME NOTIZIE Cucinare con Fooby
CUCINARE CON FOOBY
1 sett
A tutto spezie
Sale, pepe, erbe aromatiche. I nostri piatti sarebbero alquanto monotoni senza condimenti.
CUCINARE CON FOOBY
2 sett
Viva il viola
Gli alimenti di colore viola vanno attualmente molto di moda. Non danno solo un tocco estetico in più al tuo piatto...
CUCINARE CON FOOBY
3 sett
Dolci ciuffetti
Già ci ritroviamo a sognare di deliziose coppe gelato. E con cos’altro possiamo abbinarle se non le meringhe?
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Tricolore
Bianca come la mozzarella, rossa come il pomodoro e verde come il basilico...
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Lo zoo a tavola
Frutta e verdura sono troppo noiose per i bambini nella loro forma naturale?
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Flower power
I fiori sono belli, colorati e profumati. Ma forse non tutti sanno che sono anche buoni da mangiare.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Oro dolce
Liquido o cremoso, spalmato sulla treccia o aggiunto ai cereali: il miele è un alleato del buonumore.
CUCINARE CON FOOBY
1 mese
Dolci strati
Capolavoro artistico e bomba di zuccheri allo stesso tempo? La torta è la regina dei buffet di dessert.
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Primavera a tavola
La situazione si fa croccante!
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Non solo galline
Hai sempre cucinato e assaggiato uova di gallina?
CUCINARE CON FOOBY
2 mesi
Brunchamo
La Pasqua non è solo dipingere e nascondere le uova, ma anche fare un bel brunch.
Cucinare con Fooby
2 mesi
Cresci crescione
Anche tu hai coltivato il crescione da bambino? Questi delicati germogli crescono bene in ogni cucina...
Paidpost
3 mesi
Onigiri… amo
Dal Paese del Sol Levante arriva un pranzo “in scatola” allettante.
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Food Syling
Se ami le ricette estetiche e la pasticceria in particolare, perché non fotografarle...
CUCINARE CON FOOBY
3 mesi
Al volo
Lo Street Food non è un’invenzione americana.
Paidpost
3 mesi
Un pizzico di tè
Anche se come ingrediente culinario è ancora poco conosciuto da noi, il tè, a seconda del tipo, valorizza le pietanze.
CUCINARE CON FOOBY
4 mesi
Mica sono noccioline
È l’ora della frutta a guscio! Ti spieghiamo alcune proprietà di questi amici croccanti...
CUCINARE CON FOOBY
4 mesi
Ricette di famiglia
In tante famiglie esistono delle ricette tramandate di generazione in generazione.
CUCINARE CON FOOBY
17.12.2021 - 07:000

Cena di Natale

Non hai voglia di fondue chinoise? Allora arricchisci la tua tavolata...

...con classici natalizi internazionali che uniscono la creatività alla sorpresa.

INGHILTERRA
Un cenone britannico piace anche ai palati dell’Europa continentale. Il banco di prova però è rappresentato dal dessert: il christmas pudding.
La combinazione di frutta secca, noci e grasso di rognone di manzo non ha però nulla a che vedere con il nostro budino e occorre abituarsi al suo sapore. Il pudding viene fiammeggiato a tavola con brandy.

GERMANIA
Nella nostra vicina nordica, per la cena della vigilia di Natale è molto diffusa l’oca arrosto, ma spesso sulla tavola imbandita a festa lascia il posto a raclette e fondue. Tuttavia, la numero uno in fatto di preferenza è una pietanza molto semplice: insalata di patate con salsicce. La praticità di questa preparazione sta nel fatto che lascia più tempo per aprire i regali.

POLONIA
Come in Germania, anche nell’Europa dell’Est l’insalata di patate è un contorno molto gradito sulla tavola natalizia. Tuttavia i polacchi, come molti slavi, preferiscono servirla con carpe fritte. Anche altri tipi di pesce come le aringhe arrotolate sono una tradizione – della quale non fa assolutamente parte la carne.

ISLANDA
La sfoglia di pane fritto islandese, preparata già durante l’Avvento, richiede buone abilità manuali. Per questo contorno, sottilissime sfoglie di pane vengono decorate ad arte e in seguito fritte. Nell’isola nordatlantica, i piatti più in voga prevedono agnello affumicato, pernice bianca oppure renna – scappa, Rudolph, scappa!

GIAPPONE
Nel Paese del Sol Levante il Natale non è un giorno festivo. Tuttavia le persone si scambiano dei doni. Per quanto riguarda il cibo, sono vittime pubblicitarie della catena di fastfood KFC (Kentucky Fried Chicken), che nel 1970 propagandò un menu speciale in alternativa al tacchino americano. Da allora, il pollo fritto è un ingrediente fisso del feeling natalizio giapponese.

AUSTRALIA
Chi ha già provato una volta una vera Pavlova capisce perché l’Australia e la Nuova Zelanda rivendicano entrambe caparbiamente l’invenzione di questo dolce peccato di gola. Comunque sia: la delicata torta meringata farcita con panna montata e una cascata di frutta fresca è l’apoteosi del piacere culinario natalizio.

 


Fooby

TACCHINO RIPIENO

Preparazione: 45 min | Tempo totale: 3 ore e 30 min.

PER 8 PERSONE, CI VOGLIONO

  • 2 mandarini

  • 200 g pane (ad es. pane alle noci e patate), a cubetti

  • 150 g pancetta paesana, a strisce

  • 1 spicchio d’aglio, spremuto

  • ½ mazzetto salvia, tagliata finemente

  • ¼ di c.no sale

  • ¼ di c.no pepe

  • 1 tacchino (ca. 3.5 kg), pronto per essere cucinato, ordinato dal macellaio

  • 1 c. sale

  • un po’ di pepe

  • ½ dl olio d’oliva

  • 1 c. salvia, tagliata finemente

  • ¼ di c.no noce moscata

  • 1 pacco verdura per minestra (ca. 500 g), a cubi

  • 4 mandarini, sciacquati sotto l’acqua calda, asciugati e dimezzati

  • 5 spicchi d’aglio

  • 1 foglia di alloro

  • 2 c. gelatina di mele cotogne, amalgamata

ECCO COME FARE

  1. Ripieno: lavare i mandarini con acqua calda e asciugarli bene. Grattugiare la scorza, spremere il succo, unirli in una ciotola con il pane e tutti gli ingredienti fino al pepe incluso e mescolare. Lavorare con le mani fino a ottenere un composto compatto.
  2. Tacchino: sciacquare il tacchino sotto l’acqua fredda e asciugarlo tamponandolo con carta da cucina. Condirlo all’esterno e all’interno e farcirlo con il composto. Chiudere l’apertura con gli stuzzicadenti. Incrociare le cosce e legarle con lo spago da cucina. Sistemare il tacchino su una placca con il petto rivolto verso l’alto. Mescolare l’olio con la salvia e la noce moscata e spennellare metà della salsina sul tacchino.
  3. In forno: cuocere per ca. 30 min. nella parte inferiore del forno preriscaldato a 220 °C. Sfornare il tacchino e cospargerlo con l’olio restante. Distribuire accanto al tacchino la verdura, i mandarini, l’aglio e l’alloro. Abbassare la temperatura del forno a 160 °C, continuare a cuocere per altre 2 ore e ¼, irrorando di tanto in tanto il tacchino con liquido di cottura. 20 min. prima della fine della cottura spennellare il tacchino con la gelatina di mele cotogne.
    Il tacchino è cotto se, infilzandolo, il succo in uscita risulta chiaro. Rimuovere gli stuzzicadenti e lo spago da cucina e affettare il tacchino. Impiattare la carne e il ripieno.
    Raccogliere il liquido di cottura, filtrarlo e servirlo come salsa.

Servire con: purè di patate.

Questa e altre ricette su fooby.ch

Questo contributo è un paid post del nostro cliente. I paid post sono quindi pubblicità e non contenuto redazionale.

Con FOOBY, la piattaforma culinaria di Coop, vogliamo condividere con te il fantastico mondo della cucina, del mangiare e dei piaceri della tavola. Non importa se cucini per passione o se pensi di essere una schiappa tra i fornelli: qui trovi un’infinità di ricette (ben organizzate in categorie), know how sul cibo, istruzioni di cottura, video esplicativi e ispirazioni à gogo. In più, molte storie appassionanti che raccontano di persone che amano il cibo così come lo amiamo noi.
Prenditi il tempo per guardarti attorno e scopri l’appetitoso mondo di FOOBY.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 13:57:30 | 91.208.130.85