UNIHOCKEY
05.12.2017 - 16:030

SUM TIUHgether: una scorpacciata di unihockey per un movimento in costante crescita

Domenica 17 dicembre, presso l'Arti e Mestieri di Bellinzona, si terrà una giornata imperdibile per chi vuole avvicinarsi all'Unihockey o semplicemente conoscere meglio questo sport

BELLINZONA - L'Unihockey è uno sport che in Ticino sta conoscendo una crescita costante. Sempre più bambini, ragazzi e ragazze si avvicinano a... bastone e pallina. A livello cantonale, dietro al calcio, è lo sport che conta il maggior numero di tesserati. 

Per chi volesse conoscere ancora meglio questa disciplina non può non segnarsi in agenda la data del 17 dicembre. Presso l'Arti e Mestieri di Bellinzona, infatti, si terrà una giornata storica per l’unihockey ticinese! Si giocheranno quattro partite (vedi flyer allegato), valide per i rispettivi campionati, per oltre 10 ore di unihockey. Insomma una bella scorpacciata...

La collaborazione, sempre più importante tra i vari sodalizi ticinesi, ha permesso l'organizzazione di questa giornata. Nella mattinata odierna, presso l'Auditorio di Banca Stato a Bellinzona, si è tenuta una conferenza stampa nella quale sono stati spiegati diversi aspetti inerenti la giornata e il movimento cantonale dell'unihockey. 

Sarà un appuntamento interamente dedicato all'unihockey - come ha spiegato durante l'incontro il Responsabile eventi Ticino Unihockey Daniel Margni - che avrà lo scopo di presentare e promuovere un movimento in crescita. La manifestazione vedrà scendere in campo quattro formazioni di diverse categorie affiliate al Ticino Unihockey, al Verbano e alla SUM, dalla 2a Lega passando per i giovani U21 culminando nelle partite di LNB femminile. La ciliegina sulla torta sarà l’atteso derby di LNB maschile tra il Ticino Unihockey e il Verbano Regazzi Gordola (in programma alle 20.00). 

Davide Rampoldi, vice-presidente della SUM: «Si è voluto creare questo evento unendo le forze. D'altronde il nome SUM TIUHgether - o in dialetto "mi gaSUM e TIUH? - riassume bene la giornata del 17 dicembre. Il concetto è quello di far passare il messaggio di voler lavorare insieme. Vogliamo sfondare quelle barriere di campanilismo che spesso frenano la crescita di società e atleti vari. In questo momento stiamo vivendo delle difficoltà sia a livello finanziario che di infrastrutture. Per questo è diventato quasi d'obbligo collaborare. Per esempio non è sempre facile trovare una palestra tripla per fare allenare una squadra affiliata alla nostra società. Vogliamo dare un nuovo volto a questo bellissimo sport in costante crescita».

Marco Pancera, presidente del Ticino Unihockey: «La collaborazione è nata circa un anno fa, le prime discussioni almeno. Oggi siamo arrivati sino a qui, organizzando questo bellissimo evento. C'è una proficua collaborazione, ad esempio abbiamo fatto la doppia tessera per alcuni giocatori così che possano giocare sia con il Ticino Unihockey che con la SUM. Questo va a favore della crescita di tutto il movimento cantonale». 

Christian Crivelli, responsabile comunicazione e marketing della Sportiva Unihockey Mendrisiotto: «Vogliamo lasciarci alle spalle il campanilismo. Siamo pronti, e lo abbiamo già iniziato a fare, ad unire le forze. La giornata di domenica 17 dev'essere una giornata di festa. L'unihockey è uno sport che è cambiato negli ultimi tempi, 10 anni fa era davvero poco conosciuto. In Ticino è il secondo sport per numero di tesserati dietro al calcio. Non è poco. Questo vuol dire che stiamo lavorando bene. Possiamo fare ancora meglio e queste collaborazioni vanno viste anche in questo senso. Siamo sempre pronti a migliorarci». 

Tiziano Gianini, commisario tecnico del Ticino Unihockey: «Ci sono tanti tipi di collaborazioni. Da parte nostra collaboriamo con diverse società come il Sementina, i Flippers, il Blenio e la SUM. Ci sono ad esempio dei nostri giocatori che spesso vanno a dare una mano ad altre squadre. È nostro compito capire chi, per la sua crescita, è meglio che vada a disputare qualche partita in un'altra squadra oppure in un'altra categoria. Il bene del ragazzo o della ragazza dev'essere sempre la nostra priorità. La giornata del 17 dicembre vuol far capire che c'è un movimento che sta crescendo». 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
giornata
crescita
sport
ticino unihockey
sum
unihockey
movimento
ticino
dicembre
bellinzona
ULTIME NOTIZIE Sport
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 12:35:36 | 91.208.130.87