Immobili
Veicoli

CANTONEAl Ministero pubblico c'è una nuova procuratrice

19.09.22 - 19:50
Si tratta dell'avvocatessa Caterina Jaquinta Defilippi. È stata nominata oggi dal Gran Consiglio.
Ti-Press
Al Ministero pubblico c'è una nuova procuratrice
Si tratta dell'avvocatessa Caterina Jaquinta Defilippi. È stata nominata oggi dal Gran Consiglio.

Il Ministero pubblico ticinese ha una nuova procuratrice. L'avvocatessa Caterina Jaquinta Defilippi è infatti stata scelta questo pomeriggio dal Gran Consiglio con 72 voti (su 76).

La nuova magistrata (indipendente) andrà a coprire il buco lasciato in procura da Francesca Piffaretti-Lanz (area leghista) che aveva abbandonato l'incarico lo scorso mese di luglio dopo dieci anni di servizio. L'elezione di Caterina Jaquinta Defilippi era stata raccomandata al Parlamento dalla Commissione giustizia e diritti. 

COMMENTI
 
vulpus 2 mesi fa su tio
L'etichettatura tipica cantonticinese. Indipendente da che cosa? Che idiozia. Il magistrato deve far rispettare la legge e al limite da questa dipende. Ma c'è qualcuno che pensa che se sono targati politicamente amministrano la legge in funzione di del partito? Ma suvvia: diciamo piuttosto che ci sono dei magistrati incapaci, che purtroppo si accaparrano posti in magistratura grazie a questi trucchi dei partiti: vün a mi e vün a ti.
marco17 2 mesi fa su tio
E non appartiene a nessun partito: miracolo a Bellinzona!
NOTIZIE PIÙ LETTE