Deposit
CANTONE
27.10.2021 - 10:560

«È scattata la corsa ai rialzi dei salari dei capisezione?»

L'MPS chiede conto a Gobbi sugli scatti di classe annunciati dal Dipartimento dell'Istituzioni sull'onda del Territorio

BELLINZONA - Come lo starter all’inizio di un Gran Premio, il fatto che il nuovo capo della neocostituita Sezione dello sviluppo territoriale (DT) «potrà godere della classe salariale 15» sembra aver scatenato una corsa al rialzo degli stipendi degli alti quadri nell’Amministazione cantonale (perlomeno quelli del Dipartimento delle Istituzioni). A sollevare la questione di classe (salariale), con altrettanta urgenza, è l’interpellanza presentata oggi dai deputati Simona Arigoni, Angelica Lepori e Matteo Pronzini (MPS-pop-indipendenti).

«Proprio riferendosi a questa premessa - scrivono i deputati MPS - si sono subito aperte, per i molti fini osservatori, le scommesse: quale Dipartimento avrà la spudoratezza di chiedere l’avanzamento salariale per i propri capi-sezione? A chi tireranno la giacchetta? Venerdì 22 ottobre abbiamo avuto la risposta: è il Dipartimento di Norman Gobbi, il Dipartimento delle Istituzioni, che ha deciso, tramite comunicazione sul Foglio ufficiale, di portare i propri capo-sezione dalla classe 14 alla 15 (vedi tabella)».

Secondo gli interpellanti tale aumento richiesto dal Dipartimento di Gobbi non sarebbe giustificato da «nessun nuovo incarico, nessuna aumentata responsabilità, nessun aumento di tempo di lavoro: è bastato battere i piedi e il capo dipartimento ha ceduto. Tutto questo quando il Parlamento, pochi giorni prima, ha votato una nuova legge (destra-udc) che obbliga il governo e il Cantone al pareggio di bilancio, mettendo un freno, tra le altre cose, alle spese…naturalmente sarà valido solo per le classi più basse e non, come appena constatato, per i capi». Da qui la richiesta di chiarimenti: «Vogliamo sentire dal capo dipartimento DI come mai tre giorni dopo aumenta solamente ai capo-sezione del Di».

A titolo informativo, ricordiamo che, a seconda dell’anzianità di servizio lo scatto di classe - dalla 14 alla 15 - comporterebbe per i capisezione un aumento fino a un massimo di 8’219 franchi all’anno (vedi tabella allegata).

Le domande dell’intepellanza al direttore del DI:

1. Quali sono, ce ne sono, le ragioni di questa decisione?

2. Il governo è stato informato di questa decisione, la condivide?

3. Gli altri Dipartimenti hanno intenzione di procedere allo stesso modo?

4. Non pensa il governo che sia una palese e grave contraddizione rispetto a quanto

votato dal Parlamento in materia di contenimento delle spese e pareggio di bilancio,

procedere, come ha deciso il DI, riconoscere un lauto aumento ai propri dirigenti

senza che questo corrisponda a maggiori oneri lavoratori o a nuovi incarichi?

Allegati
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 17:04:44 | 91.208.130.86