Tipress (archivio)
L'Ospedale Beata Vergine (OBV) di Mendrisio.
MENDRISIO
29.10.2020 - 20:430

«Ostetricia e pediatria non si toccano»

Il PLR sull'adeguamento per il Covid: «Se ne comprende l'urgenza, ma il dispositivo va ripristinato appena possibile»

MENDRISIO - La decisione di sospendere il mandato di prestazione di Ostetricia e Pediatria all’Ospedale regionale della Beata Vergine di Mendrisio - comunicata oggi nell'ambito dell'adeguamento del dispositivo ospedaliero dell'EOC per la lotta alla pandemia di Covid-19 - non piace alla sezione PLR di Mendrisio.

«Se ne comprendono la necessità e l’urgenza», si legge in un comunicato firmato dal presidente, Tiziano Calderari, ma «questa situazione dovrà durare il meno possibile» e il dispositivo dovrà «essere ripristinato nella sua normalità appena la situazione sanitaria lo consentirà».

«Il secondo, doloroso, rinvio delle attività di Ostetricia e Pediatria all’Ospedale regionale di Lugano non deve in alcun modo essere considerato come l’anticamera allo spostamento definitivo con la relativa chiusura di entrambi i reparti dell’Ospedale regionale di Mendrisio».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-27 00:28:26 | 91.208.130.89