Comune di Massagno
Il passaggio di consegne tra il vecchio e il nuovo presidente del Legislativo.
MASSAGNO
15.09.2020 - 14:510

Conti approvati e nuovo primo cittadino

Seduta di Consiglio comunale con un passaggio di consegne ieri a Massagno: Asioli succede a Bruschetti-Zürcher.

Il Consuntivo 2019 si chiude con un utile d'esercizio ed è stato approvato all'unanimità dal Legislativo.

MASSAGNO - Passaggio di testimone alla presidenza del Consiglio comunale di Massagno: ieri sera, durante la seduta svoltasi presso la palestra delle scuole elementari, Mario Asioli è succeduto a Gabriella Bruschetti-Zürcher. Il nuovo primo cittadino del Comune luganese, nel suo discorso iniziale, ha dapprima ringraziato i colleghi consiglieri per «l’onore-onere affidatogli», augurando a tutti i gruppi politici, per l’imminente campagna elettorale, «di riuscire a trovare persone che accettino di mettersi a disposizione con spirito costruttivo per contribuire alla buona gestione del nostro Comune, come tutti noi abbiamo cercato di fare in questo quadriennio che la pandemia ha trasformato in un quinquennio».  Dal canto suo la Presidente uscente ha espresso i suoi migliori auguri al suo successore ringraziando i colleghi per la collaborazione. Durante la seduta è stata inoltre nominata quale Vicepresidente Beatrice Bomio Pacciorini Amichi e in qualità di scrutatori Marco Ponti e Romina Del Monte.
Consuntivo 2019 - A fronte di un preventivo che ipotizzava una perdita di 251'337 franchi, il consuntivo del Comune di Massagno propone un avanzo d’esercizio di 265'809.56 franchi. Questo risultato permette di aumentare il capitale proprio portandolo a quota 10'349'936.29 franchi, e di diminuire il debito pubblico di 5,7 mio, portandolo a quota 32,1 milioni. Il debito pro-capite si attesta così a quota 5'161 franchi (con diminuzione di 1'595 franchi rispetto al 2017). Il Legislativo ha approvato all’unanimità il documento. Nell’ambito della discussione sono emerse tuttavia alcune preoccupazioni legate alle incertezze sul futuro in relazione all’emergenza Covid-19, per questo il capogruppo PS ha auspicato un «pre-consuntivo e un piano finanziario aggiornato», mentre il capogruppo della Lega ha voluto ricordare che i risultati positivi «sono in parte dovuti a sopravvenienze straordinarie». Il PLR, da parte sua, ha sottolineato invece gli «elementi positivi», e in particolare la «qualità del documento e del risultato finanziario ottenuto» ricordando però che questo «prelude a tempi più difficili anche per le finanze comunali».
Dimissioni e nomine - A inizio seduta il neo-consigliere comunale Federico Centonze - che subentra a seguito delle dimissioni di Francesca Coda Jaques - ha sottoscritto la dichiarazione di fedeltà alla Costituzione.  Nell’ambito della seduta sono state inoltre accettate le dimissioni da parte di Marco Pescia e Chantal Manni, i cui sostituti entreranno in carica nella prossima seduta di Consiglio comunale.
Sono stati in seguito nominati i membri delle due commissioni speciali “introduzione di un bilancio ambientale e sociale” e “realizzazione di una postazione car-sharing a Massagno”.

Comune di Massagno
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-22 22:15:16 | 91.208.130.85