Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 sec
Con due click un gesto di calore
Scatta l'iniziativa "Sorridi con gli occhi, aggiungi un posto a tavola". Ecco come funziona.
CHIASSO
27 min
L'esposizione dell'Avvento torna al m.a.x. museo con un capolavoro fiammingo
L'Annunciazione di Denys Calvaert potrà essere gratuitamente ammirata nell'atrio del museo fino al 9 gennaio
MENDRISIO
2 ore
Il Trentasei di Gialdi è d'oro al Mondial du Merlot
Il concorso, tenutosi a Sierre, conferma il dominio dei vini ticinesi
CANTONE
3 ore
In cerca di docenti per le scuole cantonali
In Ticino apre il concorso per l'anno scolastico 2022/23
CANTONE
3 ore
In bus tra Lugano e Taverne-Torricella
Sul tratto in questione i treni S10 sono soppressi nella notte tra il 5 e il 6 dicembre
CANTONE
3 ore
Gli anni ticinesi di Highsmith in un documentario
Le riprese del film sono di recente iniziate sul Lago Maggiore e in Valle Maggia
CANTONE
3 ore
Il vino di Mezzana fa il pieno di medaglie
Negli scorsi mesi la produzione dell'azienda agraria cantonale ha ricevuto diversi riconoscimenti
CANTONE
4 ore
In Ticino il booster è per tutti
Da subito tutti gli over 16 che hanno ricevuto la seconda dose da almeno sei mesi possono prenotare il richiamo
CANTONE
4 ore
In Ticino 186 nuovi contagi e altre 13 classi in quarantena
Sono 67 i pazienti Covid che attualmente si trovano negli ospedali del nostro cantone
LOCARNO
5 ore
Storia del "guerriero" Toni
Toni Milano, 40 anni, ha lasciato il ciclismo a causa della distrofia muscolare. Ma non ha smesso di lottare
CANTONE
6 ore
«In estate 50 telefonate al giorno, adesso le riceviamo in meno di un'ora»
L’hotline cantonale è sommersa dalle telefonate. Ne arrivano a raffica e per i motivi più disparati.
LIGORNETTO
9 ore
Mascherine a scuola, quanto lavoro per Timask
Quella momò è una delle poche aziende in Svizzera autorizzate a produrre mascherine per bambini
LAMONE
9 ore
Botox-bar per una notte? La versione del gerente dopo il blitz
Il gerente si difende: «Era solo una presentazione di prodotti. I trattamenti, semmai, si sarebbero tenuti in Italia»
FOTO
LUGANO
18 ore
Due auto si scontrano sulla Crespera
L'incidente è avvenuto questa sera a Breganzona: i due conducenti se la sono cavata con leggere escoriazioni.
LUGANO
18 ore
Don Tamagni, oltre 600mila franchi sottratti ai genitori
Il parroco di Cadro era il curatore della coppia di anziani, ed era esente da controlli.
BELLINZONA
19 ore
Addio a Luca Buzzi
Ex docente di fisica e consigliere comunale, il 74enne si è spento dopo aver combattuto contro una brutta malattia.
FOTO
CANTONE
20 ore
Norman Gobbi è tornato a visitare i Comuni
Il Direttore del DI ha incontrato i Municipi di Brusino Arsizio, Riva San Vitale e Arogno.
CONFINE
20 ore
Covid, più controlli tra Svizzera e Piemonte
Il Verbano Cusio Ossola aumenta la sorveglianza sul confine, con l'introduzione del super Green Pass
RIVERA
21 ore
La Lega si riorganizza, ma c'è di mezzo la variante
L'appuntamento doveva tenersi questa domenica al Centro istruzione della Protezione civile
POSCHIAVO (GR) / SVIZZERA
23 ore
Valposchiavo fra i migliori borghi turistici del mondo
L'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) ha accolto tutte le tre candidature presentate dalla Svizzera.
LUGANO
1 gior
Niente fondue in piazza
La causa è il peggioramento della situazione epidemiologica.
CANTONE
1 gior
«Nebiopoli non sottovaluta la situazione»
Il presidente Alessandro Gazzani informa che il comitato è in osservazione, ma non intende ancora gettare la spugna.
SAVOSA
1 gior
Auto contro furgone a Savosa
Un incidente si è verificato oggi poco prima di mezzogiorno lungo via Cantonale
CANTONE
1 gior
Il cantiere tra Airolo e Quinto va in pausa
Conclusi i lavori principali sul tratto dell'autostrada A2. Durante la stagione invernale sono previste attività minori
BELLINZONA
1 gior
Niente Rabadan nel 2022
Lo ha deciso ieri sera il Comitato, prendendo atto della «preoccupante evoluzione della situazione pandemica»
CANTONE
1 gior
Porte aperte al CISA
L'evento è pensato per presentare i vari percorsi formativi a potenziali futuri studenti.
PARADISO
1 gior
Si apre la stagione invernale del San Salvatore
L'impianto di risalita riparte il prossimo sabato 4 dicembre
CANTONE
08.03.2020 - 09:110

«Berna chiuda subito le frontiere»

La richiesta della Lega dei ticinesi: possono passare solo i frontalieri che lavorano negli ospedali. Gli altri no

«L’emergenza sanitaria in Lombardia non può essere ignorata. È giunto il tempo delle decisioni coraggiose»

CORONAVIRUS E FRONTIERE

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

 

LUGANO - A poche ore dalla decisione di chiudere la Lombardia, la Lega dei ticinesi invita Berna a bloccare subito le frontiere. Il partito accusa l’Italia  parlando di «situazione da tempo fuori controllo malgrado le drastiche misure prese. Il fatto che il Ticino sia il Cantone con più contagi da coronavirus  è evidentemente dovuto alla contiguità con la Lombardia e VCO in regime di libera circolazione delle persone». 

La richiesta di chiudere le frontiere nasce dall’esigenza di «difendere i propri confini in modo da tutelare la popolazione ticinese e svizzera, in particolar modo quella più esposta dei nostri anziani».

La Lega precisa però che almeno i frontalieri che lavorano negli ospedali e nelle strutture sanitarie, quelli possano venire a lavorare in Ticino. Insomma i frontalieri «indispensabili al funzionamento del nostro sistema sanitario, fermando gli altri e in particolare i 45mila che lavorano nel terziario (che sono poi i due terzi del totale)». Altrimenti fa notare la Lega, il Ticino «si troverà nel giro di breve tempo nella condizione della Lombardia. E il resto del Paese non può ritenersi al sicuro, poiché i contatti del Ticino con la Svizzera interna sono intensi e quotidiani».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 1 anno fa su tio
Tutti hanno una ricetta su misura. Ma non dobbiamo dimenticare che non siamo ancora arrivati alla situazione peggiore. Ora potrebbe essere solo l'antipasto. E non dimentichiamo che la nostra tanta bella e decantata sanità ( di cui tutti devono andarne orgogliosi, come ha detto tale Sanvido!) riesce ancora a funzionare grazie alla presenza degli apprezzati frontalieri, altrimenti saremmo già in cima alle montagne sperando di sfuggire a questa "influenza"
anndo76 1 anno fa su tio
@vulpus concordo pienamente
Güglielmo 1 anno fa su tio
magari cambierà qualcosa dopo questo bell'esercizio alla ricerca di personale infermieristico svizzero e residente in Ticino. Mia figlia al termine della scuola infermieri non ha trovato un posto in Ticino, assieme a lei altre quattro colleghe neodiplomate. Ora lavorano in svizzera interna dove il posto l'hanno trovato al volo in ospedali universitari e di prestigio. l'EOC esce con una lettera alla ricerca di…. ticinesi? adesso andate a f.c. la forza lavoro è di la del Gottardo. il vostro manco fatelo regolare a tutti i capi settore insubrici che preferiscono assumere le infermiere/i che arrivano dalla Lombardia. ARRANGIATEVI incapaci!
anndo76 1 anno fa su tio
@Güglielmo se li hanno assunti dall'italia e non solo 8 francia, germania etc ) e' lampante che qui non ce ne sono abbastanza. stai parlando di 4.500 medici, infermieri, chirurghi, anestesisti etcetc su una popolazione di 300 mila anime ( anziani e bambini inclusi ) Ovvio che NON hai abbastanza personale e devi importarlo. ringrazia che ci siano. PS: ora EOC cerca RESIDENTI non svizzeri, che e' ben diverso, rileggi e poi comprendi
Lore62 1 anno fa su tio
@anndo76 Con la politica degli ultimi 20anni, logico che oggi non c'è ne sono abbastanza, chiaramente era più conveniente prenderli oltre frontiera già istruiti a "gratis", per poi pagarli la metà, chi non lo farebbe in un mercato libero e selvaggio? Chi si è istruito in Ticino, nonostante facessero scappare la voglia per questi mestieri, è emigrato in Svizzera interna per poter campare con un salario ancora dignitoso. Il risultato? È sotto gli occhi di tutti...un economia locale fiorente, e una ricchezza ben distribuita nei servizi, istituzioni e alla popolazione... XD
Nicklugano 1 anno fa su tio
Dopo le esilaranti interviste di Modenini che, al posto di occuparsi del settore industriale, si fa i cavoli degli altri facendo paura con i frontalieri attivi nella sanità… Quello che sta succedendo dimostra semplicemente una realtà sola, ossia che sia Berna che Bellinzona ritengono più importante l'economia che la salute dei cittadini. Che tristezza !!
tazmaniac 1 anno fa su tio
@Nicklugano esatto, dimenticandosi che, così facendo, non la salveranno comunque, anzi, peggio sarà, perchè oltre all'economia, ci sarà pure da fare la conta dei morti...complimenti....a Berna e Bellinzona (BB come la banda bassotti...)
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Nicklugano L'interruzione indiscriminata di 70'000 elementi di forza lavoro sarebbe un danno economico al Ticino dalla quale probabilmente non ci risolleveremmo. È inutile fermare ora il traffico frontaliere, il virus è già qua, quindi per avere una reazione efficacie dovremmo bloccare TUTTO, non solo i badola. Quindi bloccare per un periodo indeterminato ogni singola persona del cantone ci porterebbe al collasso. Piccola previsione, le aziende per compensare perdite taglieranno, e su cosa taglieranno? Il personale e la qualità sono le possibilità più probabile. Quindi il blocco delle frontiere potrebbe avere come conseguenza un aumento impressionante dei frontalieri a crisi finita. Quindi se pensi a breve termine le frontiere sono da chiudere, se invece guardi un po' oltre capisci che chiudere le frontiere per un virus porterebbe la socialità ticinese in un probabile collasso.
tazmaniac 1 anno fa su tio
@Mattiatr e invece con una pandemia l'economia la salveremo...mmh, sicurooo...
Mattiatr 1 anno fa su tio
@tazmaniac È per questo che il consiglio di stato e quello federale hanno imposto delle contromisure. Così facendo limitano i danni e rendono più plausibile una ripresa economica a fine crisi. Ricordo sempre che la famosa economia siamo noi, lavoratori, acquirenti e persone, non è un concetto astratto che i soliti noti, padroni, imprenditori, poteri forti o come volete chiamarli usano per fregarci. I frontalieri sono circa il 30% della nostra forza lavoro, bloccandoli senza reale motivo ci tiriamo una mazzata sui piedi (non è che se sono lombardi in automatico hanno il virus). Quindi dalla mia ristretta visione sono meglio delle contromisure per rallentare il diffondersi del virus per controllare l'affluenza agli ospedali che il blocco totale. Se chiudessimo le frontiere, in primo luogo non otterremmo niente, in secondo faremmo probabilmente fallire decine di aziende con risultante migliaia o più di ticinesi licenziati. In pratica porteremmo probabilmente il Ticino al collasso, se morirai di virus lo farai di povertà (ovviamente è un'esagerazione).
tazmaniac 1 anno fa su tio
@Mattiatr ...bloccandoli senza reale motivo... eh beh, in effetti cosa vuoi che sia, un virus che secondo esperti virolgi se non tenuto sotto controllo, entro 5 settimane porterà a contaminare l'Italia intera...:oI. Diciamo che, almeno una settimana di stop non avrebbe nuociuto più di tanto e avrebbe permesso di controllare l'evolversi della situazione ed agire di conseguenza, ma come al solito l'argent vale di più...
anndo76 1 anno fa su tio
il punto sembra molto chiaro : Lombardia blindata ma frontalieri entrano ! follia. o e' falso allarmismo, oppure 1/3 della forza lavoro rappresentata dai frontalieri ( tra cui 4.500 operatori sanitari , dati ufficiali ) se non entra fa' inginocchiare l'economia ( gia' grave ) del ticino. ma e' risaputo che non si puo' avere la botte piena e la moglie ubriaca. per cui o si tengono qui i frontalieri necessari ( tipo medici etc ) facendoli soggiornare qui, oppure e' l'ennesima c...a che il ticino fa' come la vicina Italia.
tazmaniac 1 anno fa su tio
@anndo76 infatti, sembra tanto semplice quanto (incomprensibilmente) difficile da attuare... ;o(
Evry 1 anno fa su tio
In questo caso d'emergenza per la salute dei cittadini ci sono troppi politici (Regazzi incluso) che fanno discorsi ROBOANTI dimostrando di combattere i sintomi al posto di risolvere il problema, in questo caso con delle contromisure drastiche ed efficaci !! Inoltre alle DONNE di Zurigo, Berna e Ginevra andava servita una bella multa con Gas lacrimogeno !!!! Troppi politici con i pannolloni da calabraghe VERGOGNA .
Giuseppe872 1 anno fa su tio
Il problema caro amico questa volta non è il lavoro ma la salute. Bisogna adesso chiudere per un paio di settimane come ha fatto l'Italia ed obbligarli a prendere le ferie. Dopodiché si lavorerà in agosto. In questa maniera si protegge la salute e si da una mano all'economia. È anche per il Vostro bene non vi pare ???
lilla71 1 anno fa su tio
Chiudere subito! Questa è un’emergenza sanitaria che ha la precedenza sull’economia !!!!
Trasp 1 anno fa su tio
Tio spesso non dà la possibilità di commentare gli articoli, chissà per quale motivo, ma stranamente quando il tema riguarda i frontalieri (o anche persone d'oltre confine) lascia che ci si azzanni liberamente. Come se voglia promuovere l'odio tra le due parti...
lollo68 1 anno fa su tio
@Trasp Me ne sono accorta anch'io e un paio di volte ho scritto direttamente al giornalista quando la notizia non era corretta.
anndo76 1 anno fa su tio
@lollo68 si confermo. mi sembrano molto di parte....e si defniscono giornalisti....
bobber61 1 anno fa su tio
Per gli interessi di pochi il popolo si può anche ammalare.Però poi faranno svelto da Berna a fare la zona rossa anche in Ticino ed il divieto di andare oltre Gottardo.Cosi i nostri politici saranno contenti che a prendere decisioni sia Berna e scaricano la patata bollente cosi da non andare contro i loro amici compagni di merenda.Dimostrano proprio che la salute del popolo che vota conta un bel zero al quadrato.
spank77 1 anno fa su tio
Cari frontalieri qui non si tratta di essere xenofobi o di essere contro voi. E una questione di coerenza. La soluzione esiste Ed e quella del telelavoro dove si puo oppure di pernottare in pension o alberghi in ticino suvvenzionati dall ente pubblici e datori lavoro. Punto. Coerenza non e xenofobia o riluttanza Contro la lombardia. Voi Cosa fareste Nella nostra situazione?
spank77 1 anno fa su tio
Isaac Godeffroy Hai ragione. Noi siamo TiCinesi che abitano altre gottardo e siamo davvero perplessi Sul Questa totale Incoerenza. Io penso che ci sia un po la tendeza delle autorita svizzera di credersi superior agli altri, di essere l eccezione, di essere intoccabili...
spank77 1 anno fa su tio
Chi e dentro e dentro chi e fuori e fuori. Punto. Un po di coerenza. Entro mercoledi che I datori di lavoro pianificano e si organizzino per fare restare I frontalieri in ticino in pension o alberghi... Almeno si ripara un po IL Danni agli albergatori
Pepperos 1 anno fa su tio
Gobbi e zali, già in tenuta militare.
4cerchi 1 anno fa su tio
Il senso civico
Tato50 1 anno fa su tio
Certo che prendere decisioni quando non si ha nessun potere, ma ci si limita a scrivere quello che si pensa, è senz'altro più facile che avere le responsabilità di tutto questo. L'emergenza ospedaliera l'avremo qui da noi se buona parte del personale sanitario viene dalle "zone chiuse" e prendere decioni in merito. Si potrebbe sottoporli all'esame del "tampone" ma si sono avuti casi di negatività al primo test e positività al secondo. Per chi sostiene che tanto muoiono soltanto i vecchi, in un Ospedale italiano è deceduto un anestesista giovane, quindi il virus è già anche negli ospedali !! Alla faccia di chi, un mese fa, diceva che era una semplice influenza e adesso tace !!!!
Blobloblo 1 anno fa su tio
Io mi chiedo, ma come mai negli altri cantoni non hanno bisogno di personale sanitario che sia frontaliero??? Forse si è sbagliato qualcosa prima, o mi sbaglio??
Dioneus 1 anno fa su tio
Mancavano i leghisti, tristi e prevedibili :) che pena.
Nmemo 1 anno fa su tio
Per fortuna a Berna e a Bellinzona le decisioni non sono adottate dalla Lega, ormai isterica!
Brega84 1 anno fa su tio
Chiudere!!!!!!!
miba 1 anno fa su tio
Bello il concetto della LEGA! Senza entrare nel merito loro vorrebbero bloccare ma lasciare passare comunque quello che fa comodo al Ticino. Non volete i frontalieri? Va benissimo ma siate almeno un po' più coerenti con le vostre idee e un po' meno pagliacci: o vale per tutti o per nessuno...
Mag 1 anno fa su tio
@miba E' da anni e anni che alcuni membri della Lega stanno tentando di contagiare il popolo ticinese con un virus molto più infimo del nuovo coronavirus. Il virus che vogliono far attecchire a tutti i costi si chiama "discriminovirus", per poi poterlo veicolare politicamente facendo si che loro decidano "chi può e chi non puo", "chi deve e chi non deve" et similia. Codesti cialtroni.
Corri 1 anno fa su tio
Così si chiuderebbe anche tutte le gallerie e passi. Saremo bloccati in Ticino. Nessuno potrà andare in Svizzera interna.
Nmemo 1 anno fa su tio
Per fortuna a Berna e a Bellinzona non decide la Lega, ormai isterica!
F/A-18 1 anno fa su tio
Se blocchiamo tutti i frontalieri blocchiamo tutto il nostro cantone, se lasciamo passare quelli che lavorano negli ospedali vuol dire che infettiamo chi invece dovrebbe curarci, quindi causando più danni che benefici. Io invece direi che ognuno dovrebbe rendersi responsabile dei propri comportamenti seguendo tutte le raccomandazioni che ci hanno dato, la nostra polizia dovrebbe riconvertirsi dai radar al controllo di queste raccomandazioni con eventuali multe, poi questo sporco virus morirà di suo. Passata la pandemia ci vorranno delle nuove regole mondiali per esempio circa l’importazione di articoli Cinesi, al massimo il 10% di articoli sugli scaffali, proibito comperare via internet, se Amazon vuol vendere apre un negozio come fanno tutti, eccetera eccetera, basta la buona volontà è tutto si risolverebbe. Magicamente con poche ma incisive regole si tornerebbe a dar lavoro a tutti, tutti naturalmente, chi più e chi meno perderanno qualcosa ma nel complesso avremmo un mondo migliore.
pegi 1 anno fa su tio
prima di tutto se vuoi bloccare i frontaglieri....faresti bene a scriverlo giusto..altrimenti col belin che ne fermi qualcuno! hahahahahah
jena 1 anno fa su tio
I responsabili del EOC dovrebbero essere licenziati per aver permesso questa "dipendenza" dalla manodopera straniera... facendo questo non si é messo solo in difficoltà il Ticino, ma anche gli altri paesi da cui si sono presi gli infermieri...
marco17 1 anno fa su tio
Sempre più intelligenti i leghisti nostrani: bloccare i frontalieri ma non quelli che lavorano nel settore sanitario, ossia proprio coloro che più di altri rischiano di diffondere il virus tra gli anziani e i malati, le categorie più a rischio. Complimenti per la trovata!
jena 1 anno fa su tio
Misura che doveva essere attuata un paio di settimane fa.
mailen 1 anno fa su tio
Infatti io direi di fare un blocco x i frontaglieri , altrimenti non arriviamo più a una, dato che dalla lombardia è allarme
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-03 15:01:01 | 91.208.130.86