Keystone
Barbara Vannin, Startup Analyst di Agire.
TICINO/SVIZZERA
25.06.2020 - 07:010

Buone notizie per le start-up ticinesi

Lo Swiss ICT Investor Club e la Fondazione Agire collaboreranno per promuovere le start-up

MANNO/ZURIGO - Una nuova collaborazione che rappresenta un'ottima notizia per le start-up ticinesi: lo Swiss ICT Investor Club (SICTIC) e la Fondazione Agire, l'agenzia per innovazione del Canton Ticino, hanno infatti annunciato una cooperazione per promuovere, ancor più, l'ecosistema ticinese delle start-up.

SICTIC rafforza così la propria presenza nel nostro Cantone, che può vantare grandi talenti, in particolare nella ricerca e nell'ingegneria. Inoltre, vi è un forte sistema di supporto all'avvio delle start-up.

Grazie all’accordo sottoscritto oggi, SICTIC sarà rappresentata ufficialmente in Ticino dalla Fondazione Agire. Le due parti organizzeranno congiuntamente eventi per investitori in Ticino e promuoveranno ulteriormente la crescita della comunità di Business Angel.

È già da alcuni anni che SICTIC organizza una giornata annuale degli investitori in Ticino, e ha anche partecipato allo “Startup INVEST Venture Day”, organizzato in collaborazione con il Centro Promozione Start-UP USI e con la Fondazione Agire. 

AGIRE, lo ricordiamo, è l'agenzia per l'innovazione della Svizzera italiana, che promuove l'innovazione locale, l'imprenditorialità e la competitività economica. Lo scopo finale è quello di creare dei posti di lavoro altamente qualificati.

Lorenzo Ambrosini, Direttore di Agire, Luca Bolzani, Presidente di Agire e Barbara Vannin, Startup Initiatives, «saranno le persone di riferimento che gestiranno l'ufficio SICTIC in Ticino e accolgono con entusiasmo questa proficua collaborazione» si legge nel comunicato odierno diramato dalle due società.

Inoltre, da oggi, SICTIC è rappresentata nelle tre regioni linguistiche della Svizzera (è già presente a Zurigo e a Losanna). «In questo modo, la rete di investitori “Angel” diventa nazionale e agevolerà il contatto globale anche per le startup e gli investitori locali» conclude la nota. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-08 10:37:17 | 91.208.130.86