PONTE TRESATentata rapina a Ponte Tresa: un 20enne e una 19enne in manette

31.01.23 - 10:10
Lo rende noto la Polizia cantonale: si tratta di due cittadini svizzeri residenti nel Luganese
Deposit
Tentata rapina a Ponte Tresa: un 20enne e una 19enne in manette
Lo rende noto la Polizia cantonale: si tratta di due cittadini svizzeri residenti nel Luganese

PONTE TRESA - In relazione alla tentata rapina di ieri pomeriggio, quando due persone hanno minacciato e chiesto del denaro alla commessa di un chiosco a Ponte Tresa, sono stati arrestati due giovani svizzeri residenti nel Luganese.

Lo ha reso noto questa mattina la Polizia cantonale, spiegando che si tratta di un 20enne e di una 19enne, entrambi cittadini elvetici.

L'ipotesi di reato a loro carico - ha confermato il Ministero pubblico - è quella di tentata rapina. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Marisa Alfier.

Riavvolgendo i fatti, i due individui hanno ieri hanno minacciato la commessa con un'arma da taglio, chiedendo di consegnare l'incasso. Poco dopo, sono stati localizzati e fermati dagli agenti di polizia. Al dispositivo coordinato dalla Polizia cantonale hanno partecipato la Polizia della città di Lugano, la Polizia Malcantone Ovest, la Polizia Malcantone Est e l'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC).

COMMENTI
 
RobediK71 1 mese fa su tio
Ragazzacci
Gian Gian 1 mese fa su tio
Continua essere basito da quanta ignoranza c’è in questi messaggi sempre con questi stereotipi tra italiani e svizzeri
centauro 1 mese fa su tio
Non si sa se hanno il passaporto acquisito o meno, questo non ha importanza per pochi, sarebbe invece interessante sentire le opinioni quando un qualche personaggio, magari pubblico, e da generazioni CH compie una frode milionaria o cose simili magari a danno di persone non abbienti.
F/A-19 1 mese fa su tio
Tipo asfaltopoli dove si sono intascati i milioni? Mah, sono in giro ancora tutti ed a testa alta, tra una standing ovation e l’altra....
centauro 1 mese fa su tio
Tanto per citarne una.
Baxy91 1 mese fa su tio
Io sarei curiosa della motivazione che porta una 19 enne e un 20 enne a rovinarsi la vita così. Freschi in maggiore età è triste.Dubito che qualcuno abbia spiegato loro le conseguenze, l’impossibilità di fare mai carriera e insomma di non poter più ambire minimamente a crearsi qualcosa che poteva diventare grande e fare la loro felicità. Per la maggiore ti sei sbarrato la strada e per qualsiasi futuro inghippo anche legale hai già perso di credibilità in partenza. Insomma viene insegnato da quando si è piccoli dai nonni e dalle vecchie generazioni Svizzere. Sembra che questi non l’hanno vissuto. Mi dispiace per loro. Oramai sono segnati. Esprimo vicinanza alla Signora del chiosco. Ha subito indubbiamente uno shock. Che i giovani lavorino e la risarciscono a dovere del danno morale! A mio parere per 10 anni che paghino minimo 10% del loro stipendio! così fanno da esempio agli altri in modo da capire che non conviene! Se vogliono stare in assistenza allora a mandarli a pulire la pupu dei cani dai marciapiedi e a mantenere i Toi-toi puliti alle feste! Si sentono sempre di più i problemi con i giovani ribelli.. e l’apprendistato non va bene, ogni scusa pur di raggiungere i loro obiettivi (spesso dettati dalla semplice pigrizia), bravi a parlare tanto a vanvera in stile musica trap e manca solo che cantino “no pago affito” e sem apost. Mentre i genitori (sempre più divorziati) che lavorano intanto si spezzano in due e purtroppo non hanno il tempo di seguirli di più, beh a quelli gli insultano, sparlano, inventano castronerie matornali su loro e cercano di screditarli, pensando così di dire cose intelligenti e di ricevere più comprensione/attenzione da fuori. Poi se ne escono con le stron.ate che fanno in giro e danno la colpa agli altri del perché le fanno! è ora di togliere la paglietta dal sedere a questi ragazzi e di mettere in moto la testa che spesso sono solo viziati ed arroganti e come dicono loro -se non ottengo qualcosa? Beh me la prendo!- ..potrebbe benissimo essere il caso anche qui.. non c’entra più niente se Svizzeri o meno.. questo a mio avviso è dovuto al degrado della società (comunicazione compresa). Che poi più stranieri siano in prigione è un dato di fatto. A mio avviso più la gente è di paesi del sud e più sono orgogliosi/facilmente irritabili e quindi vanno prima alle mani.. prendono facilmente cose sul personale che neanche dici.. nelle città detesto invece quelli scuri di pelle che se parlo con un amico si piazzano davanti voltandomi la schiena e quando fai notare che siete arrivati insieme, questi rispondono non voglio parlare con una donna! Altro che meno diplomatici.. questi in realtà due schiaffi se lo meriterebbero con tanto di rispedizione verso casa.. altrettanto tutti quelli scuri di pelle che arrivano sul treno e tram a rompere per avere il tuo numero cellulare, sapere dove abiti e venderti l’anima affinché ci stai. In 20 minuti sul tram a Basilea in 3 ! E va avanti così da anni ora! Una volta non era così! E devi pure stare attento per come rispondi! Ch s rispondi male ti potrebbero mettere le mani addosso! D’altronde si vantano tra loro per chi le ha date a chi e non si fidano nemmeno tra i loro simili. Un motivo c’è. La cultura è diversa ed è un dato di fatto. Quanto è vero che hanno individuato una correlazione tra forma del cranio e aggressività. (Cranio del sud, che alcuni definiscono come meno evoluto perché è più simile agli animali, è più propensa all’aggressività). Quando avevo 13 anni potevo uscire alla sera liberamente senza paure. Ora la nipote maggiorenne ha paura di fare 500 metri da sola.. se qualcuno nega che la tendenza sia questa posso dire convinta che si sbaglia basandomi su dati di fatto.. addirittura con una donna, una giovane madre, ho dovuto litigare affinché facesse spazio ad un anziano che non riusciva a stare in piedi, prima che ripartisse il treno e sarebbe caduto.. questa era una Ticinese non capace di vedere oltre al suo naso e neanche i bambini che sarebbero riusciti
Baxy91 1 mese fa su tio
benissimo per 10 minuti a stare in piedi fino ad arrivare sul monte, non gli ha fatti alzare, neanche uno dei 3 figli.. fa pena la gente così .. Oggigiorno la competizione porta a un egoismo che fa schifo e si ha sempre di più la sensazione che bisogna farsi valere in tutto.. questo non è sano in una società. La legge dovrebbe bastare per far valere i nostri diritti. Se la tendenza della gente è di divenire sempre più così è simbolo che bisogna cambiare qualcosa nel sistema. Sarebbe ora. Perché non integrano i valori locali e di dipendenti al momento della valutazione per decidere o meno la concessione di finanziamenti/investimenti? Almeno la tendenza alla riduzione dei costi per maggiori margini di guadagno per mantenere e ottenere nuovi finanziamenti andrebbe capovolta. Sarebbe poi interesse delle imprese dare valore alle esigenze locali.. e sono convinta che se ci fosse meno concorrenza, più calma e più tempo libero, più condivisione e rispetto dei valori, non arriveremmo a leggere articoli simili.
carlo56 1 mese fa su tio
tutto il mondo è paese… non penso sia questione di Paese bensì di contesto e di opportunità. Il contesto che molti della mia generazione tendono a ricordare è quello della propria gioventù quando governo, economia e cittadini erano parecchio etici, ma in CH eravamo poco più di 4 milioni, non c’era la libera circolazione, ne cellulari e internet. Ora il contesto è molto cambiato, ci sono più protezioni sociali e più benessere, e suamo quasi il doppio. Prima eravamo un paese chiuso, oggi siamo aperti, e quindi ira assomigluamo di più al “mondo di fuori” dei tempi. Ci sta. Importante è sapersi adattare e saper adattare le regole del gioco.
Balin 1 mese fa su tio
👍🏻
Urca che roba 1 mese fa su tio
ma va è un complotto contro noi svizzeri PERFETTI !!! .. ovviamente sono Italiani i 2 disgraziati ... noi Impossibile
Stellina40 1 mese fa su tio
Certo Svizzeri perfetti ...come no ..in tutti i posti ci sono persone brave e persone cattive ,la nazionalità non c'entra una mazza
briciola68 1 mese fa su tio
Per la redazione … Come scritto nell’articolo di ieri, le due persone sono state fermate dalle guardie di confine in buona collaborazione con la polizia!
Bric&Brac 1 mese fa su tio
Ho avuto la fortuna di girare il mondo, ha sempre rispettato il Paese che mi ha ospitato, sia per brevi che per lunghi periodi, ma a CASA MIA, questo lo vedo poco. In merito all'articolo, in Svizzera la legge è uguale per tutti, logicamente, se non si è svizzeri, l'espulsione è un dovere dei giudici nei nostri confronti. Immaginatevi se non ci fosse questa misura, dovremmo avere paura ad andare in giro di giorno. Domanda, ma i 2 erano parrucchieri o macellai per essere a casa dal lavoro il lunedì`? Mah
Avetesempreragionevoi 1 mese fa su tio
Ma davvero c’è chi crede che noi svizzeri, nati, cresciuti o patrizi siamo tutti santi… mi faccio una sana risata 😂😂😂
dan007 1 mese fa su tio
30% di stranieri in Ticino 49% a Ginevra il risultato è tangibile la realtà è quella giovani di radice straniera che non hanno capito la Cultura Svizzera un po’ fredda certo ma civile
MorettoGoffredo 1 mese fa su tio
La cultura svizzera delle molestie e del mobbing nei posti di lavoro? Quella dei direttori di scuole (ma anche insegnanti, istruttori, allenatori, formatori) denunciati per atti sessuali con fanciulli? Docenti che partecipano a festini con alcool e bamba dentro un istituto scolastico? Direttori/dipendenti di banca che rubano soldi? Persone altolocate nell'economia luganese che danno fuoco al proprio negozio per intascarsi qualche milione di assicurazione? Agenti di polizia che attuano abuso di potere? Aziende che riversano agenti contaminanti nelle acque reflue? Operatori sociosanitari che abusano degli anziani nelle case di riposo?
F/A-19 1 mese fa su tio
Nell’elenco di putt ana te di ticinesi doc, io aggiungerei il caso Asfaltopoli, tanto per non dimenticare.
Alone 1 mese fa su tio
se erano stranieri .. a i soliti ic.. siccome sono svizzeri .. per forza naturalizzati.. Posso dirvi una cosa? mi fate pena, poverini
Aargauer 1 mese fa su tio
Concordo in pieno con il suo commento 👍🏻
bic66 1 mese fa su tio
Da svizzero DOC non posso che essere pienamente d’accordo. Chissà perché quando c’è un malfattore deve forzatamente uno straniero o avere origini straniere. Questi commenti fanno assolutamente ridere. Specialmente in Ticino dove anche i patrizi luganesi erano italiani fino a due secoli fa.. non parliamo dei ladri col colletto bianco? Fiducuari, bancari, segretari comunali.. non minacciano col coltello ma le somme rubate sono ben superiori e le persone fregate pure. Questi sono quasi sempre CH ma probabilmente fa male ammetterlo. Questi sono i risultati della propaganda di pasta che ci ritroviamo sulla carta igienica stampata e distribuita gratuitamente ogni domenica. Un mio prof di economia diceva: se una merce è gratuita in realtà la merce sei tu che fruendone subisci gli interessi di chi te l’ha offerta. Da meditare..
Ph.72 1 mese fa su tio
Invece di essere rattristati nel vedere due giovani che compiono crimini, o ci provano, tutti a guardare la nazionalità... Ad ogni articolo che viene pubblicato i commenti sono sempre uguali.. Della serie: “Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito”
Pp 1 mese fa su tio
Ma che importanza ha in questi casi la nazionalità. Rinchiudere è buttare via la chiave.
Love et bisous Ve 1 mese fa su tio
Io trovo davvero triste che ogni volta bisogna trovare la nazionalità. Vero che nella naggior parte dei casi sono stranieri o comunque svizzeri solo di passaporto, ma in questo caso metterei in primo piano la tristezza di questo episodio di due giovanissimi che commettono un atto del genere, che invece di essere a scuola o a lavorare sono in giro a vanvera, senza nessuno scopo nella vita deduco...se non procacciare soldi in modo "facile"
Hatezov lll 1 mese fa su tio
Sono dati/informazioni. Non vedo dove sta il problema.
Gabriel 1 mese fa su tio
Io invece penso che bisognerebbe mettere anche nome, cognome e fotografia...
Baxy91 1 mese fa su tio
Sono d’accordo. La trasparenza di dati personali in questi casi potrebbe disincentivare giovani a fare atti simili e sicuramente ci sarebbero meno discussioni tra Svizzeri “doc”/naturalizzati/ frontalieri etc. D’altronde la voglia di notorietà potrebbe dare alla testa a qualcuno. Penso però che sarebbero dei casi eccezionali.
JenaPlisckin 1 mese fa su tio
passaporti rossi freschi di stampa, garantito
Blackad 1 mese fa su tio
La mia famiglia è Urana, potremmo dire la stessa frase per ogni ticinese… ma uno svizzero è svizzero, se ha il passaporto “fresco” vuol dire che è stato giudicato meritevole e non spetta a me (o a te) scrivere ste minchiate 😉
Stellina40 1 mese fa su tio
Vivo in Svizzera da 35 anni, non ho mai chiesto il passaporto, ma ho sempre rispettato le leggi e le regole di questa nazione ed ho sempre lavorato .non è il passaporto che fa di una persona uno Svizzero, anche chi è Svizzero non è sempre un santo
leonil 1 mese fa su tio
Veramente su tele ticino hanno detto un tunisino e un marocchino 🙈
max222 1 mese fa su tio
ti confondi con quelli di Coldrerio.
LaLussy 1 mese fa su tio
i 2 richiedenti l'asilo sono per i fatti successi a Coldrerio!
max222 1 mese fa su tio
Ma guarda te.... ci sono anche ladri Svizzeri. Dura da mandar giù per alcuni.
Hatezov lll 1 mese fa su tio
Che commento inutile! Basta guardare le statistiche per vedere chi delinque di più!
Brissago 1 mese fa su tio
Ti da fastidio che anche tra noi Svizzer ci sono ladri e disonesti? fattene una ragione in quanto non siamo diversi dagli altri!
Brissago 1 mese fa su tio
I Leoni da tastiera che ieri dicevano badit ecc ecc ...ecco i due tossici TICINESI DOC!
Frankeat 1 mese fa su tio
Ad essere sincerti nell'articolo non dicono "ticinesi doc", che poi cosa significa essere ticinesi doc, me lo devono ancora spiegare
Hatezov lll 1 mese fa su tio
Tu invece sei molto brillante col tuo commento inutile!
Brissago 1 mese fa su tio
Te si che sei utile!
Frankeat 1 mese fa su tio
Mi raccomando, faccimo entrare tutti! Ecco qui l'integrazione! Ah ma sono cittadini Svizzeri. Poveri diavoli, non avranno trovato lavoro.
Dark1999 1 mese fa su tio
mi spieghi il significato del tuo commento?
marcoro 1 mese fa su tio
Che commento da id…a
Hatezov lll 1 mese fa su tio
Tu cerca di trovare un cervello!
Swissabroad 1 mese fa su tio
Te lo spiego io. Perché di solito si additano solo gli stranieri di comportamenti da biasimare, atti di violenza, furti ecc... ma anticipo già altri commenti che diranno "possono essere svizzeri comperati / rigommati", per cui praticamente stranieri. Se invece questi anziché commettere un furto avessero vinto il premio Oscar, vinto i mondiali di calcio o fossero divenuti paladini della giustizia, malgrado origini straniere, allora "ien di noss!!!" Coerenza.
max222 1 mese fa su tio
Bravo.. ti do perfettamente ragione.
JenaPlisckin 1 mese fa su tio
rigommati🤣🤣🤣
Hatezov lll 1 mese fa su tio
Beh,che gli stranieri delinquano di più,è un dato di fatto. Poi ogni tanto,capita anche agli svizzeri
Luchì92 1 mese fa su tio
@Swissbroad classico comportamento di noi svizzeri purtroppo (per fortuna non tutti)
Swissabroad 1 mese fa su tio
Vero. I nostri Ticinesi soprattutto. Un pochino frustratelli...
NOTIZIE PIÙ LETTE