Immobili
Veicoli

BELLINZONACalcio regionale: Semine-Locarno finisce in rissa

19.09.21 - 10:36
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
screenshot video
BELLINZONA
19.09.21 - 10:36
Calcio regionale: Semine-Locarno finisce in rissa
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
Dopo un'espulsione, i giocatori delle due squadre (e anche qualche spettatore) sono venuti alle mani. L'arbitro non ha potuto far altro che interrompere la partita.

BELLINZONA - Era una sfida che calcisticamente parlando verrebbe definita"di cartello" quella che ieri sera vedeva di fronte l'US Semine e il FC Locarno, compagini situate ai vertici del campionato di Terza Lega ticinese (Gruppo 2). Ma forse proprio la posta in palio che ha contribuito ad annebbiare la mente di alcuni dei presenti, che hanno dato vita a una rissa. Scoppiata al 67', ha costretto l'arbitro a interrompere definitivamente la partita.

La miccia è stata accesa quando un calciatore della squadra ospite è stato espulso. «Mentre usciva dal campo, un tifoso proprio del Locarno gli ha detto qualcosa. Il giocatore, probabilmente fraintendendo o non capendo chi avesse parlato, ha lanciato violentemente da distanza ravvicinata il suo parastinco verso la nostra panchina, colpendo (e ferendo) in testa un nostro giocatore», ha raccontato il presidente del Semine al portale Chalcio.com. A quel punto si è scatenato il tafferuglio, che ha convolto parecchi giocatori e anche qualche spettatore.

La zuffa è capitata solo a pochi giorni di distanza dall'invio di una missiva a tutti i club in cui la Federazione ticinese di calcio, proprio a causa dei ripetuti episodi di violenza, aveva minacciato un «lockdown calcistico» in caso di nuove risse. Vedremo ora come deciderà di agire la Commissione disciplinare della FTC.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO