Ti Press (archivio)
CHIASSO
29.10.2020 - 17:030

Delitto di via Valdani, padre e figlio rinviati a giudizio

Dovranno rispondere di assassinio, subordinatamente omicidio intenzionale, e aggressione.

CHIASSO - Nuovo capitolo nella vicenda legata al decesso di Angelo Falconi, avvenuto il 27 novembre 2015 in un'autorimessa di via Valdani a Chiasso.

Il Ministero pubblico comunica infatti che la Procuratrice pubblica Marisa Alfier ha rinviato a giudizio, dinanzi alla Corte delle assise Criminali, Pasquale Ignorato (56 anni) e il figlio Mirko (28 anni).

Il primo aveva a suo tempo confessato di essere l'autore del delitto del 73enne e si trova già in regime di espiazione anticipata della pena. Il secondo si è sempre professato innocente, sostenendo di aver solamente assistito alla scena, ed è tuttora a piede libero.

Le principali ipotesi di reato sono quelle di assassinio, subordinatamente omicidio intenzionale, e aggressione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-27 01:17:51 | 91.208.130.89